Dalla produzione cinematografica alla riproduzione in UHD 4K e HDR Dalla produzione cinematografica alla riproduzione in UHD 4K e HDR
Samsung Electronics Italia e Diego Panadisi, Executive Producer dell’azienda italiana “Why Worry Production”, raccontano come l’innovazione tecnologica renda un contenuto cinematografico perfettamente fruibile anche... Dalla produzione cinematografica alla riproduzione in UHD 4K e HDR

Samsung Electronics Italia e Diego Panadisi, Executive Producer dell’azienda italiana “Why Worry Production”, raccontano come l’innovazione tecnologica renda un contenuto cinematografico perfettamente fruibile anche a casa propria

Samsung Electronics Italia e l’azienda italiana di produzione cinematografica “Why Worry Production” hanno un aspetto che li accomuna: l’innovazione tecnologica. La prima lavora costantemente per offrire ai consumatori prodotti sempre più all’avanguardia, mentre la seconda si è fatta strada a Hollywood grazie all’innovazione nel campo cinematografico, come azienda italiana al passo con i tempi, al pari delle grandi realtà internazionali.

Nessun altro meglio di queste due realtà può spiegare il percorso che parte dalla produzione di contenuti, passa dalle sale cinematografiche e arriva a casa dei consumatori, che possono fruire di contenuti cinematografici comodamente seduti sul divano di casa propria, senza nulla da invidiare alla risoluzione e all’audio del grande schermo grazie a prodotti tecnologici sempre più all’avanguardia.

Tutto parte dalla creazione del film, in questo caso “Independence Day – Rigenerazione”, disponibile in DVD, Blu-ray™, Blu-ray 3D™ e 4K Ultra HD™ distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia, in cui l’azienda italiana “Why Worry Production” ha giocato un ruolo di rilevante importanza creando gli effetti speciali di alcune scene della pellicola di fantascienza americana. Un lungo e impegnativo lavoro iniziato a settembre 2015, con la pre-visualizzazione, ovvero la creazione a computer di scene che riescano a dare un’idea della versione finale, una sorta di bozzetto dal quale partire e finito con il lavoro di animazione del logo di Centropolis, la casa di produzione di Roland Emmerich, regista del film.

“È stato un entusiasmante ma durissimo lavoro di otto mesi, durante i quali eravamo fisicamente a Roma, sede dell’azienda, ma mentalmente a Hollywood, lavorando con il fuso americano per riuscire a esaudire le richieste in maniera immediata” spiega Diego Panadisi, Executive Producer dell’azienda italiana. “Siamo orgogliosi che il nostro lavoro abbia contribuito alla creazione di un film di fantascienza veramente impattante a livello di immagini e di suono e siamo soprattutto consapevoli del fatto che oggi, grazie all’innovazione tecnologica, i contenuti cinematografici siano facilmente fruibili in modo ottimale anche nell’ambiente domestico. È fondamentale ricreare l’ambientazione del film anche fuori dal grande schermo”.

Grazie alla tecnologia Quantum Dot dell’SUHD TV Samsung KS9500, all’audio Dolby Atmos della Soundbar HW-K950 e a prodotti come il lettore Blu-Ray UHD 4K UBD-K8500, è oggi infatti possibile ricreare una vera sala cinema a casa propria, per vedere film come Independence Day comodamente seduti sul proprio divano senza perdere l’effetto coinvolgente che ha caratterizzato fino a oggi solo l’esperienza cinematografica. Attraverso la fruizione del film in lingua originale con audio Dolby Atmos si può essere avvolti da un suono senza precedenti, ancora più coinvolgente di quello presente al cinema, mentre grazie al lettore Blu-Ray le immagini sono ancora più spettacolari, con una gamma dinamica di sfumature più ampie rispetto al grande schermo.

“Ci impegniamo da sempre nel garantire ai consumatori esperienze indimenticabili attraverso l’innovazione tecnologica che caratterizza i nostri prodotti” commenta Francesco Leveque, direttore marketing Audio Video di Samsung Electronics Italia. “Siamo molto felici di ospitare qui oggi Diego Panadisi, rappresentante di questa azienda tutta italiana che permette di tenere alto il valore del nostro Paese nel mondo. Un’ulteriore prova di quanto sia importante mettere la tecnologia a disposizione dei consumatori per poter far apprezzare loro il grande lavoro di queste aziende non solo al cinema, ma anche attraverso la home-experience. Il film Independence Day – Rigenerazione, è il perfetto esempio di come un film di fantascienza, caratterizzato da spettacolari effetti speciali, possa oggi, grazie alla tecnologia, essere apprezzato a pieno anche sul piccolo schermo”.

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Articolo successivo