La RSI svizzera con il nuovo OB Van Super Slow Motion di Broadcast Solutions La RSI svizzera con il nuovo OB Van Super Slow Motion di Broadcast Solutions
Nel gennaio 2017 la Radiotelevisione Svizzera (RSI) ha ricevuto un nuovo OB Van Super Slow Motion, consegnato da Broadcast Solutions GmbH. Come parte di... La RSI svizzera con il nuovo OB Van Super Slow Motion di Broadcast Solutions

Nel gennaio 2017 la Radiotelevisione Svizzera (RSI) ha ricevuto un nuovo OB Van Super Slow Motion, consegnato da Broadcast Solutions GmbH. Come parte di un processo di modernizzazione in corso verso l’HD, il nuovo veicolo sostituisce un furgone precedente non più aggiornabile tecnologicamente.

E’ stato realizzato utilizzando un van Volkswagen T6 e viene utilizzato per la copertura di eventi di calcio e hockey ghiaccio con telecamere super slow motion. Il furgone lavorerà insieme con i più grandi OB Van della RSI per aumentare le possibilità di produzione. La radiotelevisione svizzera RSI, che fa parte della società SRG SSR, è una società di radiodiffusione con sede a Lugano, in Svizzera. RSI è responsabile per i programmi di “Rete” radio (Rete Uno, Rete Due e Rete Tre) e due programmi TV (La1, La2). Le loro informazioni e contenuti di intrattenimento hanno un ascolto di circa 650.000 persone che parlano italiano in Svizzera.

Il veicolo consegnato da Broadcast Solutions è dotato di un sistema di telecamere SONY HDC-3300R / 3300R-HDCU con obbiettivi Fujinon x88. Per la registrazione e riproduzione di uno SVE XT3 USB con 8 canali. Per l’elaborazione del segnale modulare è presente un SAM IQ . Nell’area monitoraggio di sono due Panasonic 17″ e quattro monitor Sony 9″ che lavorano con un sistema di otto canali multiviewer Harris. In una configurazione di produzione, il materiale che necessità della funzione “rallentatore” verrà girato e montato con il T6 e poi trasferito in grandi OB. Durante le produzioni sono sufficienti due operatori che possono facilmente lavorare nel furgone.

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano