Le regie portatili di Datavideo Le regie portatili di Datavideo
Studiati per le diverse esigenze di produzione video, i GoKit della Datavideo racchiudono tutto (o quasi tutto) il necessario per la realizzazione delle riprese... Le regie portatili di Datavideo

Studiati per le diverse esigenze di produzione video, i GoKit della Datavideo racchiudono tutto (o quasi tutto) il necessario per la realizzazione delle riprese di eventi in diretta a costi contenuti. Distribuiti in Italia da Videosignal.

Tutti i dispositivi necessari, cavi di collegamento compresi, sono contenuti in robuste borse rigide con interni sagomati che garantiscono la loro protezione durante il trasporto. Al massimo, quel che manca è un monitor da utilizzare come multiviewer, necessario ad esempio con il SE-650 Record GoKit comprendente il mixer audio/video SE-650 a quattro canali FullHD (due HD-SDI e due HDMI) e il registratore HDR-1 in formato MP4. Utilizzando questo kit in abbinamento con il 2 Camera GoKit, contenente due telecamere robotizzate PTC-150 e la relativa unità di controllo remoto RMC-180, si ha a disposizione quel che serve per la ripresa di meeting aziendali, lezioni o conferenze.

Tre camere robotizzate – in questo caso le PTC-150T che offrono la connettività HDBaseT, oltre alle uscite HD-SDI e HDMI – fanno parte del 3 Camera GoKit da utilizzare con la regia mobile HS-1500T, una delle novità della Datavideo presentate all’ultimo NAB. In un involucro dotato di maniglia per il trasporto è contenuto sia un monitor da 17 pollici con funzionalità di multiviewer, sia un mixer video con tre ingressi video HDBaseT e un ingresso HDMI, quest’ultimo utilizzabile per la gestione di titoli e grafica. Il collegamento delle telecamere PTC-150T alla regia mobile richiede un unico cavo Ethernet Cat6 con lunghezza massima di 100 metri che fornisce anche l’alimentazione necessaria per il loro funzionamento, oltre a trasportare il video HD. La regia mobile HS-1500T integra i comandi necessari per il controllo a distanza delle telecamere, compresa la memorizzazione delle diverse inquadrature, permettendo quindi a un unico operatore di gestire tutta la produzione.

L’impiego di quattro telecamere virtuali per riprese HD è poi possibile con il KMU GoKit che include il processore video KMU-100 e una box camera BC-200 con risoluzione 4K fino a 30p dotata di zoom 12x e uscita HDMI. Il KMU-100 accetta in ingresso segnali HDMI, 12/6/HD-SDI e permette di definire fino a quattro diverse porzioni del video ripreso in UHD dalla telecamera, inquadrature che possono essere stabilite con il controller RMC-185, incluso nel kit. Con una sola telecamera è quindi possibile, ad esempio, riprendere l’intero palco di un concerto e i primi piani dei singoli musicisti, gestendo anche eventuali zoom o pan all’interno dell’inquadratura in UHD. Il processore KMU-100 dispone di due ingressi per telecamere 4K ed è quindi possibile avere a disposizione fino a 8 telecamere virtuali, ognuna delle quali ha una propria uscita 3G-SDI per il collegamento alle regie mobili Datavideo, HS-1200 con sei ingressi HD-SDI o HS-2850 con 12 ingressi, sempre HD-SDI.

Infine il Replay GoKit include i dispositivi necessari per la gestione di un canale di replay con funzionalità di moviola al rallentatore: l’HDR10 Highlight Replay Recorder, il replay controller RMC-400 e il convertitore DAC-8P per la conversione da HD-SDI a HDMI, che permette di utilizzare un economico monitor con ingresso HDMI per la visualizzazione delle immagini.

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Articolo successivo

Mauro Baldacci