Rohde & Schwarz a Las Vegas con le soluzioni giuste Rohde & Schwarz a Las Vegas con le soluzioni giuste
“Ogni frame conta”, questo lo slogan scelto da R&S per la partecipazione al NAB 2017. Nessun “fotogramma” andrà perso lungo tutta la filiera della... Rohde & Schwarz a Las Vegas con le soluzioni giuste

“Ogni frame conta”, questo lo slogan scelto da R&S per la partecipazione al NAB 2017. Nessun “fotogramma” andrà perso lungo tutta la filiera della produzione video.

Ad esempio con la piattaforma di ingest e playout R&S© VENICE soddisfa le esigenze dei broadcaster per produzioni live e in studio. La versione 4k del VENICE offre le stesse caratteristiche nell’operatività e nell’integrazione con un’efficienza del 4K e UHD-1 che garantiscono immagini di qualità superiore.
Ma non solo…

La piattaforma di ingest e playout R&S Venice

R&SIntuitivo, ricco di funzionalità e pronto per il futuro “R&S Venice è un vero e proprio cavallo di battaglia”, riferisce Michael Hackl, Product Manager, basato su file Media Solutions a Rohde & Schwarz. “Siamo orgogliosi del fatto che così tanti clienti importanti utilizzino R & S VENICE, tra cui Sky Deutschland, Studio Berlin-Adlershof, la statale Czech TV e il Festival Internazionale del Cinema.”
La soluzione offre flussi di lavoro per SD a 4K e può essere utilizzato per l’ingest fino al playout, grazie alla sua vasta gamma di funzioni e applicazioni software. R & S VENICE gestisce tutti i codec attuali, tra cui ovviamente di Apple ProRes, Avid e Sony DNxHR XAVC. E l’architettura software innovativa consente di aggiungere nuovi codec in qualsiasi momento. Editor come Adobe Premiere®, Final Cut Pro® e Avid MediaComposer® possono essere utilizzati durante l’acquisizione per accedere direttamente e iniziare immediatamente l’elaborazione dei dati acquisiti da R&S VENICE. Il sistema, inoltre, genera simultaneamente file proxy e file con sottotitoli dai dati nel flusso SDI.

> MAGGIORI INFORMAZIONI

Il primo exciter al mondo server-based per ATSC 3.0

R&SRohde & Schwarz ha sviluppato il primo exciter sviluppato su server IT per la trasmissione ATSC 3.0, l’ R&S SDE900. Esso fornisce alle emittenti con un facile aggiornamento allo standard ATSC 3.0 ed a quelli futuri per i trasmettitori già esistenti, come l’ R&S THU9 e l’ R&S THU9evo, i trasmettitori ad alta potenza di Rohde & Schwarz.
La soluzione R&S ATSC 3.0 sarà uno delle ‘attrazioni’ allo stand SL1205 stand al NAB 2017. Durante lo sviluppo del nuovo standard di trasmissione ATSC 3.0, l’attenzione si è concentrata su tecnologie IP che può fornire agli operatori di rete una trasmissione con maggiore flessibilità nell’offerta di servizi.
Il risultato è la R&S SDE900, un modulo rack con montaggio plug-in ideale per la generazione TX9 di trasmettitori ad efficienza energetica.
Il software dell’encoder genera i dati di modulazione I / Q sul suo server IT ad alte prestazioni. L’exciter R&S TCE900 / TCE901 di Rohde & Schwarz genera la forma d’onda COFDM sulla base dei dati I/ Q.
“L’approccio basato su software dell’SDE900 prepara idealmente gli operatori di rete per lo standard ATSC 3.0”, ha detto Manfred Reitmeier, Senior Director di R&S “Questa soluzione basata su server di IT ad alte prestazioni consente agli operatori di rete di rispondere in modo flessibile alle esigenze di elaborazione del segnale per il futuro. E il nostro eccitatore R&S TCE900 offre la più potente precorrezione sul mercato con l’alto livello di qualità del segnale“.
La prima trasmissione al mondo nello standard UHD ATSC 3.0 è stata effettuata dalla Seoul Broadcasting System utilizzando un R&S THU9 per trasmettere un evento sportivo lo scorso dicembre.

> MAGGIORI INFORMAZIONI

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano