San Rocco Live 2014 con Blackmagic San Rocco Live 2014 con Blackmagic
Da parecchi anni a Montescaglioso, vicino a Matera, la HDstream di Giuseppe Scocuzza e Nicola Pietrocola – due giovani videomaker con la passione dei... San Rocco Live 2014 con Blackmagic

43Da parecchi anni a Montescaglioso, vicino a Matera, la HDstream di Giuseppe Scocuzza e Nicola Pietrocola – due giovani videomaker con la passione dei contenuti live – copre la festa di San Rocco. Si tratta di una data molto importante per tutto il circondario ed è occasione di celebrazioni storiche molto seguite in tutta la zona di Matera.

Per la HDStream, l’ ultimo San Rocco Live è stato quello della svolta: l’azienda ha infatti investito in un deciso upgrade della strumentazione alfine d’ incrementare la qualità del suo prodotto, acquisendo fra l’altro uno switcher di produzione  ATEM Television Studio della Black Magic Design. “Per una piccola struttura come la nostra – dice Giuseppe Scocuzza – il contenimento dei costi è priotario; d’altra parte è essenziale che la qualità della produzione sia ai massimi livelli”.ATEMTelevisionStudio_Box

Il giorno del Santo, quindi, la HDStream ha coperto quattro chilometri di processione con un team di due registi, cinque operatori e due commentatori. Scocuzza e Pietrocola hanno accuratamente pianificato il lavoro, tenendo presente il grande afflusso di persone che ha reso necessario una scelta molto accurata delle posizioni di ripresa.

Per questa produzione sono state usate fra l’altro tre camere HDMI connesse allo switcher per mezzo di una serie di convertitori HDMI/SDI Blackmagic Mini Converter, e una quarta camera HD-SDI.Un quinto ingresso sullo switcher è stato usato per veicolare le grafiche alla regia; il feed mixato veniva convertito a h.264, gestito in tempo reale da PC con Decklink Mini Recorder di Blackmagic e messo in stream da software Wirecast.

Scocuzza spiega: ” Abbiamo scelto ATEM Television Studio non solo per il MultiView, ma anche perché permette di codificare direttamente a h.264 per lo streaming. Senza il MultiView non saremmo stati in grado di sfruttare al meglio tutti i nostri punti di ripresa e avremmo corso il rischio di duplicare le riprese, il che avrebbe limitato il numero dei feed utili su cui lavorare”.

Molto apprezzata anche la possibilità di gestire l’audio unitamente al video per mezzo dello switcher Blackmagic: “In una produzione live di questo tipo, con il ruolo centrale delle bande, l’ audio deve risultare il più naturale possibile. Con ATEM Television Studio abbiamo usato un unico collegamento SDI per audio e video; in passato avremmo dovuto ricorrere a un secondo cavo per i microfoni e questa operazione ha sempre un effetto negativo sulla qualità dell’ audio.”

DSC_4511La copertura  HDstream delle celebrazioni è stata trasmessa online e live da parecchie tv regionali e locali ed è stata inoltre resa disponibile a Montescaglioso mediante maxischermi, uno dei quali piazzato in prossimità della produzione video è stato connesso direttamente da un PC con un cavo VGA  mentre per un altro si è usato lo stream video live grazie a Wirecast.

Scocuzza si dichiara soddisfatto degli acquisti. “Grazie a Blackmagic Design abbiamo fatto un salto di livello: siamo stati in grado di realizzare un prodotto professionale e valido per broadcast così come per streaming”.

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Articolo successivo