Tecnopoint addomestica le brandeggiate di Panasonic Tecnopoint addomestica le brandeggiate di Panasonic
La soluzione presentata all’IBC e sviluppata dall’azienda italiana permette di sfruttare al meglio le piccole telecamere Panasonic. La serie di telecamere PTZ, completata recentemente dal... Tecnopoint addomestica le brandeggiate di Panasonic

La soluzione presentata all’IBC e sviluppata dall’azienda italiana permette di sfruttare al meglio le piccole telecamere Panasonic.

La serie di telecamere PTZ, completata recentemente dal modello AW-UE70 con risoluzione 4K, sono largamente impiegate per la produzione di reality televisivi ed eventi live. L’unico limite era finora rappresentato dal fatto che non potevano essere utilizzate su binari o altri sistemi robotizzati controllando contemporaneamente la posizione e l’inquadratura, in modo da avere una ripresa fluida. Infatti, le centraline della Panasonic permettono di memorizzare una serie di inquadrature, ma non di controllare accuratamente la velocità del passaggio dall’una all’altra.

Sviluppata inizialmente per la web radio di RTL 102.5, la soluzione Tecnopoint permette di utilizzare i binari e le colonne robotizzate della stessa azienda per spostare le telecamere PTZ in sincronia con i movimenti di pan, tilt e zoom, permettendo di realizzare riprese perfettamente fluide.

Il software della Tecnopoint si interfaccia con la centralina Panasonic AW-RP50 e permette di gestire fino a 10 telecamere brandeggiate, definendo un numero virtualmente illimitato di posizioni e movimenti, richiamabili semplicemente selezionando le miniature delle inquadrature.

Grazie all’accordo annunciato all’IBC, Panasonic distribuirà la soluzione sviluppata da Tecnopoint in tutti i paesi europei, Italia esclusa.

image_pdfimage_print
Articolo precedente
Articolo successivo

Mauro Baldacci