Cinema, – 61% nel 2022 Cinema, – 61% nel 2022
Secondo i dati dell’Associazione esercenti di cinema, basati sulla ricerca Cinetel, nel 2022 gli spettatori nei cinema sono calati del 64% e gli incassi... Cinema, – 61% nel 2022

Secondo i dati dell’Associazione esercenti di cinema, basati sulla ricerca Cinetel, nel 2022 gli spettatori nei cinema sono calati del 64% e gli incassi del 61,4% rispetto alla media del periodo prepandemico 2017-2019.

Ci sono attualmente 1082 cinema funzionanti, 77 in meno rispetto al periodo 2017-19. Hanno cessato l’attività soprattutto le strutture con un solo schermo, mentre quelle da 5-7 schermi sono aumentate di 10.

“I dati, che fanno capo a Cinetel, ci dicono che dopo il minimo di febbraio con circa 500 strutture aperte, ora abbiamo raggiunto una certa stabilizzazione”, ha commentato a Skytg24 Mario Lorini, presidente dell’Associazione nazionale esercenti cinematografici. “Le sale con un minor numero di schermi hanno costi fissi piuttosto alti e stanno riflettendo sulla loro attività. Notiamo però che certe strutture che non ce la fanno stanno trattando per cedere ad altre gestioni”.

La quota del cinema italiano è pari al 20,6% dell’incasso totale del mercato (era del 20,71% nel 2019 e del 30,43% nel 2018). Il cinema statunitense ha registrato da inizio 2022 una quota del 41,8% (pari a 39.4 milioni di euro).

Piero Ricca