26 aprile, riaprono cinema e teatri all’aperto 26 aprile, riaprono cinema e teatri all’aperto
Dal 26 aprile ripartono “gli spettacoli aperti al pubblico in teatri, sale da concerto, cinema, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto”.... 26 aprile, riaprono cinema e teatri all’aperto

Dal 26 aprile ripartono “gli spettacoli aperti al pubblico in teatri, sale da concerto, cinema, live-club e in altri locali o spazi anche all’aperto”. Ma solo in zona gialla e con “posti a sedere preassegnati”, con distanza di almeno un metro. La capienza non potrà essere superiore al 50% del totale dei posti disponibili, al massimo con 1.000 spettatori all’aperto e 500 al chiuso.

Lo prevede la bozza del nuovo dl Covid.

Dal 26 aprile riaprono in zona gialla anche i ristoranti a pranzo e cena “con consumo al tavolo esclusivamente all’aperto” mentre dal primo giugno potranno aprire ma solo a pranzo anche i locali che hanno spazi al chiuso.

Dal primo giugno si potrà andare a eventi sportivi con capienza degli stadi o palazzetti non superiore al 25%, ma non più di 1000 spettatori all’aperto e 500 al chiuso.

La bozza prevede inoltre in zona gialla dal 15 maggio l’apertura delle piscine all’aperto, dei mercati e dei centri commerciali anche nei giorni festivi, dal primo giugno delle palestre, dal 1 luglio delle fiere, dei convegni e dei congressi.

Piero Ricca