Blackmagic Design rilascia la versione 17.3 di DaVinci Resolve Blackmagic Design rilascia la versione 17.3 di DaVinci Resolve
Nuovo motore di elaborazione fino a 3 volte più veloce per montare e correzione il colore in 4K e 8K sui Mac Apple con M1 e altro ancora Blackmagic Design... Blackmagic Design rilascia la versione 17.3 di DaVinci Resolve

Nuovo motore di elaborazione fino a 3 volte più veloce per montare e correzione il colore in 4K e 8K sui Mac Apple con M1 e altro ancora

Blackmagic Design ha rilasciato DaVinci Resolve 17.3, l’aggiornamento compatibile con un motore di elaborazione completamente nuovo che triplica la velocità di DaVinci Resolve sui Mac Apple con chip M1. Con una velocità così alta è possibile riprodurre, montare e correggere il colore dei progetti 4K molto più rapidamente, e persino lavorare in 8K sui notebook Apple M1. Il nuovo motore di elaborazione si avvale del rendering affiancato, estendendo del 30% la batteria del laptop sui cui è in funzione DaVinci Resolve.

DaVinci Resolve 17.3 è disponibile per il download sul sito Blackmagic Design.

DaVinci Resolve 17.3 offre una nuova opzione per la codifica hardware H.265 sui computer Mac con processore M1 che permette di priorizzare la velocità o la qualità durante il rendering, e quindi di ottimizzare i tempi fino al 65%. Nuova è anche la capacità di DaVinci Resolve di decodificare i file AVC Intra mediante il motore integrato nel chip Apple M1, velocizzando la decodifica e la riproduzione in questi formati di file.

Per i Resolve FX ci sono controlli aggiuntivi. Per esempio il Mosaic Blur vanta nuove griglie e un grado maggiore di controllo per definire la quantità e l’aspetto dell’effetto pixelato; il Keyer per garbage matte include controlli di rotazione per rimuovere elementi superflui, mentre i controlli di saturazione e gamma del plug-in Glow consentono una regolazione dettagliata e sottile degli effetti di luce; e su DaVinci Resolve Studio, con Aperture Diffraction si possono simulare molti altri tipi di obiettivo grazie ai nuovi controlli di apertura e anamorfico.

L’audio Fairlight offre una latenza migliore e nuovi driver per modificare il buffering dell’ingresso e la latenza di elaborazione. Ne risulta un processo ottimizzato in base all’hardware in uso che facilita e stabilizza la registrazione e la riproduzione. La finestra di dialogo di esportazione permette di esportare una selezione di clip o tracce direttamente dalla pagina Fairlight, compresi livelli, dissolvenze, EQ ed effetti, e metadati iXML, e di normalizzare le clip secondo standard di loudness differenti. Grazie a questo sistema è più facile e veloce trasferire l’audio per elaborarlo ulteriormente o integrarlo in progetti più grandi.

DaVinci Resolve 17 integra oltre 300 nuove funzioni e miglioramenti tra cui strumenti di grading in HDR, controlli ridisegnati di correzione colore primaria e motore audio Fairlight di prossima generazione per gestire 2000 tracce in tempo reale. Offre anche decine di strumenti efficienti di montaggio, compresi un Inspector aggiornato e nuove opzioni per smistare i bin e visualizzare i metadati delle clip.

“È un aggiornamento DaVinci Resolve davvero straordinario che trasforma completamente l’esperienza di lavoro sui computer Mac M1 con prestazioni e un’efficienza di alimentazione sensazionali, e il download è gratuito”, ha affermato Grant Petty, AD di Blackmagic Design. “Un’impennata tale di velocità è sconvolgente e quasi da non credere. Non ne ricordo una simile da quando negli anni ‘90 siamo passati dai processori 68000 alla PowerPC. Chi avrebbe mai scommesso solo un anno fa di poter riprodurre e montare nativamente flussi 4K su un MacBook Air? Eppure ora è così, con DaVinci Resolve sugli M1. Il team di ingegneri ha lavorato senza sosta a questo nuovo motore di elaborazione dell’immagine per DaVinci Resolve, e che tempi incredibili per sviluppare software per i Mac!”.

 

redazione milano