Dal 4 al 12 luglio, sul web, il festival dei cortometraggi di Trieste Dal 4 al 12 luglio, sul web, il festival dei cortometraggi di Trieste
45 cortometraggi provenienti da 27 paesi diversi. Si presenta così Maremetraggio, storica sezione competitiva dedicata ai corti di ShorTS International Film Festival, la rassegna... Dal 4 al 12 luglio, sul web, il festival dei cortometraggi di Trieste

45 cortometraggi provenienti da 27 paesi diversi. Si presenta così Maremetraggio, storica sezione competitiva dedicata ai corti di ShorTS International Film Festival, la rassegna cinematografica di Trieste, che si svolgerà quest’anno solo sul web dal 4 al 12 luglio, in collaborazione con MYmovies, partner tecnico dell’evento.

Saranno in gara i migliori corti provenienti da tutto il mondo, premiati nei 2019 nei principali festival internazionali, come il documentario breve “Mars, Oman” di Vanessa del Campo Gatell o il corto cinese “She runs” di Qiu Yang, già Palma d’oro a Cannes 70 con “A Gentle Night”.

“L’edizione del 2020 di ShorTS, per i motivi noti a tutti, sarà un’edizione diversa e forse unica nel suo genere. Così come il Festival, nella sua struttura, è stata diversa anche la selezione della sezione Maremetraggio, fatta praticamente per intero durante il periodo di lockdown”, spiega Francesco Ruzzier, curatore della sezione Maremetraggio.

Le 45 opere in gara si disputeranno il premio EstEnergy – Gruppo Hera al miglior corto. In palio anche il premio AcegasApsAmga al miglior corto italiano, il premio Prem1ere Film per il miglior cortometraggio non distribuito e il Premio AMC per il miglior montaggio italiano.

Piero Ricca