Diritti Serie A, Sky contro Dazn Diritti Serie A, Sky contro Dazn
Perdura l’incertezza in relazione alla trasmissione televisiva delle prossime stagioni della serie A di calcio. È noto che Dazn ha acquistato per il triennio... Diritti Serie A, Sky contro Dazn

Perdura l’incertezza in relazione alla trasmissione televisiva delle prossime stagioni della serie A di calcio. È noto che Dazn ha acquistato per il triennio 2021-2024 i diritti di trasmissione del campionato per la cifra di 840 milioni di euro a stagione.

Ma Sky non ci sta e ha presentato un ricorso contro l’assegnazione dei diritti alla piattaforma di video streaming.

In particolare l’iniziativa giudiziaria chiede di invalidare l’acquisizione dei pacchetti 1 e 3 da parte di Dazn per le stagioni di serie A dal 2021 al 2024. Dazn si è infatti aggiudicata la possibilità di trasmettere tutte e 10 le gare di ogni giornata di serie A, delle quali sette saranno in esclusiva.

Sky contesta la decisione sulla base della norma che vieta ad un singolo operatore di acquisire i diritti su tutte le dirette del campionato o una parte preponderante. Secondo la pay tv inoltre il bando della serie A era fortemente squilibrato e fondato su intese restrittive.

La richiesta è di bloccare l’assegnazione dei diritti a Dazn. Il Tribunale di Milano si è riservato di rendere noto il verdetto nei prossimi giorni.

Piero Ricca