La Cina è “Country Of Honour” e co-produce con partner esteri La Cina è “Country Of Honour” e co-produce con partner esteri
Con 156 società a Cannes guidate dall’Ufficio di Promozione Internazionale dello Stato Cinese e dall’Amministrazione Radio e Televisione Nazionale Cinese (NRTA), la delegazione cinese... La Cina è “Country Of Honour” e co-produce con partner esteri

Con 156 società a Cannes guidate dall’Ufficio di Promozione Internazionale dello Stato Cinese e dall’Amministrazione Radio e Televisione Nazionale Cinese (NRTA), la delegazione cinese al Mipcom ha portato oltre 400 partecipanti, la più grande partecipazione di sempre al Mipcom ed al Mip.

La Cina è arrivata a Cannes con l’ambizione di sviluppare progetti d’esportazione dei propri programmi televisivi, oltre che avviare discussioni per le co-produzioni con creatori di contenuti internazionali.

Il Vice Ministro della comunicazione Fan Weiping ha dichiarato: “Negli ultimi 15 anni, con la rapidissima espansione dell’economia e della società cinese, l’industria culturale dei film e della televisione in Cina è diventata sempre più prospera e le comunicazioni internazionali sono diventate sempre più attive. La Cina è al Mipcom per cercare collaborazioni con società internazionali dell’industria audiovisiva, allo scopo di contribuire insieme ad esse allo sviluppo multiculturale”.

Nel corso del Mipcom, diversi affari sono stati conclusi dall’industria televisiva cinese con società di produzioni di tutto il mondo:

– la Endemol Shine China ha firmato un accordo con la società di produzione cinematografica e televisiva Blue&White&Red Pictures e con la società cinese specializzata nella comunicazione via internet Cloudwood per lo sviluppo di una versione in lingua mandarina del crime drama inglese “Broadchurch” da diffondere nel mercato cinese. Endemol Shine ha anche concluso un accordo con CCTV, la più grande televisione via cavo della Cina, per creare una versione internazionale della famosa serie cinese “The Nation’s Greatest Treasures” e collaborerà con CCTV per sviluppare insieme formati televisivi sia per i canali cinesi che per i mercati internazionali

– l’internet provider cinese Tencent ha co-prodotto la serie di storia naturale “Dynasties” insieme alla BBC Studios come parte di un accordo più ampio, che vedrà le due società collaborare alla creazione di un dipartimento cinese del sito web BBC Earth Tribe, che ha appena debuttato sulla rete Tencent

– Huace Film & TV ha annunciato un nuovo accordo di collaborazione e co-produzione con eOne

– La società di contenuti cinese Sansang Media ha venduto la serie drama “Burning Ice” alla rete televisiva giapponese NEP.

Articolo precedente
Articolo successivo

Riccardo Di Bari