La prima partita di calcio trasmessa su rete 5G in Portogallo La prima partita di calcio trasmessa su rete 5G in Portogallo
NOS mostra la forza della connettività 5G con angoli di ripresa aggiuntivi, un’intervista olografica dal vivo e copertura generata da smartphone TVU Networks, leader... La prima partita di calcio trasmessa su rete 5G in Portogallo

NOS mostra la forza della connettività 5G con angoli di ripresa aggiuntivi, un’intervista olografica dal vivo e copertura generata da smartphone

TVU One

TVU Networks, leader tecnologico e di mercato nelle soluzioni video live basate su cloud e IP, ha annunciato oggi l’uso diffuso della sua tecnologia nelle prime partite di calcio del Portogallo trasmesse utilizzando la tecnologia 5G. Il principale fornitore A/V, Ibertelco, attraverso il fornitore di telecomunicazioni portoghese NOS, utilizzando TVU Networks per gestire il servizio di consegna video-over-IP nei primi stadi abilitati al 5G del paese: Estádio da Luz e Estádio José Alvalade. NOS ha recentemente dotato entrambi gli stadi di un’infrastruttura di comunicazione 5G completa.

Come parte di una demo generale di NOS 5G, diversi trasmettitori mobili TVU One, l’app mobile TVU Anywhere e i ricetrasmettitori TVU sono stati utilizzati per trasmettere video 5G in diretta dal campo: durante una partita della Liga NOS, mentre un giornalista si aggirava sul campo per la celebrazione della vittoria e per trasportare la versione olografica del capitano della squadra vincente per un’intervista post-partita (foto sopra il titolo).

NOS è il più grande gruppo di comunicazione e intrattenimento in Portogallo. Offre soluzioni fisse e mobili di ultima generazione per televisione, internet, voce e dati, per tutti i segmenti di mercato.

“Ci stiamo preparando per il futuro”, ha affermato Felipe Montesinos Gomes, Head of Sponsorship & Activation, NOS. “Con il 5G, la nostra capacità di rete può gestire un volume di dati molto maggiore all’interno dello stadio, consentendoci di offrire un’esperienza superiore ai fan sugli spalti e a coloro che guardano da casa. Chi è in tribuna può scegliere l’angolazione da cui vedere la partita o attivare una delle telecamere di trasmissione, tra le altre attività più immersive. Siamo fortunati ad aver trovato in TVU Networks un partner in grado di fornire il livello di affidabilità della trasmissione su IP e il supporto tecnico di cui abbiamo bisogno per un’innovazione così ampia”.

Feed da telecamere 5G posizionate in tutto l’Estadio da Luz

Oltre alla tipica copertura con 18 telecamere, Benfica TV (BTV) ha aggiunto sette feed 5G alla sua trasmissione del 6 maggio dall’Estádio da Luz (SL Benfica vs FC Porto). Le telecamere 5G sono state posizionate in aree non accessibili con telecamere cablate e presidiate, come: vicino alla porta, una passerella nella parte superiore dello stadio, il tunnel dagli spogliatoi al campo e accanto alle panchine dei giocatori. Quattro trasmettitori mobili TVU One 5G e tre telefoni cellulari 5G con l’app TVU Anywhere sono stati utilizzati per fornire video di alta qualità e bassa latenza dal campo a quattro ricetrasmettitori TVU a doppio canale ad un OB Van . Da lì i segnali sono stati trasmessi in streaming e trasmessi agli spettatori di tutto il mondo.

Interfaccia utente del sistema di TVU Networks

Durante la partita in cui lo Sporting CP ha vinto il titolo di campione della Liga NOS, l’11 maggio all’Estádio José Alvalade, l’emittente portoghese TVI ha utilizzato la propria applicazione unica di NOS 5G con un giornalista in roaming post-partita e un’intervista olografica al giocatore. L’influencer dei social media Guilherme Geirinhas ha seguito la celebrazione dello Sporting CP dopo aver vinto il campionato utilizzando l’app TVU Anywhere sul suo telefono e un trasmettitore mobile TVU One.  L’immagine olografica del capitano dello Sporting CP Sebastian Coates è stata inviata tramite un dispositivo TVU One 5G a un ricetrasmettitore TVU presso lo studio TVI dopo la vittoria della sua squadra. Dallo studio, un presentatore di TVI ha condotto un’intervista in diretta con la versione olografica di Coates.

TVU Networks è un’organizzazione globale con oltre 3.000 clienti che utilizzano la sua connessione IP e il cloud. Aiuta le emittenti a gestire metadati efficienti e l’intero flusso di lavoro attraverso la sua piattaforma TVU MediaMind per l’acquisizione, l’indicizzazione, la produzione, la distribuzione e la gestione di contenuti video in diretta.

“NOS sta davvero lavorando sodo per l’implemantazione di applicazioni con il 5G e non potremmo essere più felici di far parte di un progetto così innovativo”, ha affermato Rafael Castillo, VP of Europe, TVU Networks. “Le connessioni cellulari rafforzate, la latenza inferiore al secondo e la maggiore qualità del segnale della nostra tecnologia si sposano perfettamente con le capacità degli sport dal vivo su 5G. Questo è solo l’inizio di una copertura più dinamica e abilitata al 5G che vedremo grazie all’infrastruttura di comunicazione che NOS ha messo in funzione”.

 

redazione milano