Netflix supera i 200 milioni di abbonati Netflix supera i 200 milioni di abbonati
Netflix ha annunciato di aver superato i 200 milioni di abbonati paganti nel 2020. Sono ben 8,5 milioni i nuovi abbonati solo nell’ultimo trimestre,... Netflix supera i 200 milioni di abbonati

Netflix ha annunciato di aver superato i 200 milioni di abbonati paganti nel 2020. Sono ben 8,5 milioni i nuovi abbonati solo nell’ultimo trimestre, che portano il totale delle iscrizioni nel 2020 a 37 milioni.

Il bilancio dell’ultimo trimestre ha visto la società riportare utili inferiori alle attese, in calo del 7,6% a 542 milioni. Ma il fatturato ha superato le previsioni, in rialzo del 21% a 6,64 miliardi rispetto ai 6,26 miliardi annunciati. Nell’intero 2020, inoltre, le entrate del gruppo sono salite del 24% a 25 miliardi.

Netflix ha registrato un utile netto di 2.761,4 milioni di dollari (2.272 milioni di euro) nel 2020, con un miglioramento del 47,9% rispetto al risultato registrato un anno prima.

Nel primo trimestre 2021, Netflix prevede di incrementare i ricavi del 23,6% rispetto all’anno precedente, attestandosi a 7.129 milioni di dollari, con un utile netto di 1.355 milioni di dollari, pari al 91% in più rispetto all’anno precedente, e un aumento netto di 6 milioni di abbonati, pari a 209,66 milioni.

In un mercato sempre più competitivo qual è quello del video streaming, la società ha deciso di tener testa ai competitors con ingenti investimenti sull’acquisizione di contenuti e sulle produzioni originali. Quest’anno lancerà un nuovo lungometraggio alla settimana.

La capitalizzazione di mercato è attualmente superiore ai 220 miliardi di dollari.

Piero Ricca