Padroneggiare la sfida della ‘qualità video da studio’ dal satellite Padroneggiare la sfida della ‘qualità video da studio’ dal satellite
Le emittenti e i fornitori di servizi di video TV si sforzano costantemente di fornire agli spettatori la migliore qualità possibile del segnale, in... Padroneggiare la sfida della ‘qualità video da studio’ dal satellite

Le emittenti e i fornitori di servizi di video TV si sforzano costantemente di fornire agli spettatori la migliore qualità possibile del segnale, in particolare per i contenuti televisivi di qualità superiore, come gli eventi sportivi in cui non vi è margine di errore. Offrire la migliore esperienza per gli spettatori richiede che il degrado del segnale video sia ridotto al minimo in ogni singola fase della catena di consegna.

Questo white paper spiega come la tecnologia di compressione PERSEUS ™ PRO di V-Nova, combinata con la trasmissione video satellitare end-to-end di Eutelsat e un’ampia copertura geografica, fornisce una vera alternativa o supporto alle fibre in termini di qualità ed efficienza della larghezza di banda.
Il codec Perseus fi V-Nova ha valori dichiarati di bitrate particolarmente contenuti: si va dai 300 kbps per quella che è definita un’esperienza gradevole per il video HD su dispositivi mobili ai 2 Mbps, sempre per il video HD destinato a servizi IPTV. Anche passando all’UHD, i valori di bitrate si mantengono molto ridotti, 6 Mbps per film e show televisivi e 10 Mbps per la trasmissione di eventi sportivi.

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano