Seminario SMPTE sulle Tecnologie Emergenti il 25 settembre 2018 Seminario SMPTE sulle Tecnologie Emergenti il 25 settembre 2018
Presso il Centro Produzione TV Mediaset, Sala Camana Cologno Monzese (MI), viale Europa 48  il 25 Settembre 2018 si terrà il 10° SEMINARIO SMPTE... Seminario SMPTE sulle Tecnologie Emergenti il 25 settembre 2018

Presso il Centro Produzione TV Mediaset, Sala Camana Cologno Monzese (MI), viale Europa 48  il 25 Settembre 2018 si terrà il 10° SEMINARIO SMPTE SULLE TECNOLOGIE EMERGENTI

Giunto con grande successo alla sua decima edizione, il Seminario intende anche quest’anno esplorare le tecnologie che, con più evidenza, stanno attualmente emergendo nel mondo dei media sia sul convenzionale versante del “broadcast” che su quello delle telecomunicazioni in “broadband”.

Come gli ambienti del mondo dell’immagine in movimento (motion imaging) intendano evolversi nei prossimi anni è ormai chiaro: consolidata la tecnologia del full HDTV – la “piena alta definizione”, basata su un segnale video digitale seriale (SDI) progressivo (50 quadri/sec.) in 2K (circa duemila pixel per riga), con miglioramenti della risoluzione sia temporale (HFR, High Frame Rate), che di luminanza (HDR, High Dy – namic Range) e di colore (WCG, Wide Color Gamut), e su un segnale audio avanzato (NGA, Next Genera- tion Audio) – si intendono impiegare le più evolute tecnologie UHD (Ultra High Definition) del 4K (circa quattromila pixel per riga) e 8K (circa ottomila pixel per riga) per un’ampia gamma di finalità, che vanno dalla diffusione sulle reti televisive convenzionali (terrestri e satellitari) e su quelle informatiche, alla registrazione e conservazione di documenti video, alla creazione di musei virtuali, fino al supporto alla micro-chirurgia ed a tutte quelle specifiche attività che richiedono l’ausilio di immagini ad elevatissima definizione.

Per quanto riguarda la connettività a banda larga è imminente l’avvento del 5G, tecnologie e standard di telefonia mobile di quinta generazione, che, permettendo prestazioni e velocità ben superiori a quelle attuali di quarta generazione e soprattutto una bassa latenza, potranno consentire anche il trasporto di immagini in UHDTV.

Ma il mondo dei broadcaster, intesi anche come produttori di contenuti audiovisivi, guarda da qualche tempo con molta attenzione anche alle tecnologie IP, proprie delle reti internet, sia per adottarle a livello professionale nelle strutture di produzione e postproduzione, sia per impiegarle a livello diffusivo. Il broadcast potrebbe dunque far proprie le tecnologie “video over IP”, chiamate anche “SDI over IP”,  ad indicare il passaggio dell’informazione video con qualità “produzione” da una struttura seriale ed isocrona, quale quella tipica del SDI (Serial Digital Interface), ad una “a pacchetti” rispondente ai protocolli internet.

A tale riguardo già dal 2007 la SMPTE ha iniziato ad emettere la serie degli standard SMPTE 2022, articolata in varie sotto norme giunta nel 2013 alla versione SMPTE 2022-7, che fornisce i protocolli e le codifiche necessarie a far transitare il video digitale MPEG-2 e/o SDI sulle reti di tipo IP. La serie di norme SMPTE 2022 ha aperto la strada allo standard più atteso in questi ultimi mesi, SMPTE 2110, destinato in un futuro relativamente vicino a rimpiazzare la codifica SDI. Di tutto ciò parleranno i relatori del Seminario.

REGISTRAZIONE AL SEMINARIO
compilando il questionario all’indirizzo : http://www.smpte.it/registration

AGENDA DEL SEMINARIO

10:00 registrazione dei partecipanti
10:30 apertura del Seminario – Alfredo Bartelletti (SMPTE-Italia), Sandro Costa (Direttore C.P. Mediaset Cologno), Franco Visintin (SMPTE, moderatore)
SESSIONE MATTUTINA
10:45 Mauro Cassanmagnago “La migrazione da SDI a IP nella produzione Mediaset”
11:15 Alberto Morello (RAI CRITS) “Europei di Atletica 2018: Sperimentazioni RAI di nuovi formati televisivi avanzati (4k/HFR su T2; UHD su 3GPP rel.14)”
11:45 Marco Pellegrinato (Mediaset, R&D) “La migrazione da transport stream a IP stream”
12:15 Massimo Bertolotti (SKY Italia) “Intelligenza Artificiale ed il Video”
12:45 buffet
SESSIONE POMERIDIANA
14:00 Cristiano Benzi (Eutelsat) “il ruolo del satellite in un contesto tecnologico in profonda evoluzione”
14:30 Sebastiano Trigila (Fondazione Ugo Bordoni) “Prestazioni e criticità delle reti a banda ultralarga per la diffusione della TV nei formati di altissima qualità”
15:00 Federico Savina (Scuola Nazionale di Cinema) “NGA, Next Generation Audio”
15:30 Angelo D’Alessio (SMPTE) “Exploring the Crossroads Between Technology and Art: Friendship or Collision?”
16:30 TAVOLA ROTONDA con i relatori
17:30 chiusura del Seminario
Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano