Tlc, rinnovato il contratto nazionale Tlc, rinnovato il contratto nazionale
È stato firmato il rinnovo del contratto nazionale delle Tlc tra i sindacati e Assotelecomunicazioni-Asstel, l’associazione di categoria che, nel sistema di Confindustria, rappresenta... Tlc, rinnovato il contratto nazionale

È stato firmato il rinnovo del contratto nazionale delle Tlc tra i sindacati e Assotelecomunicazioni-Asstel, l’associazione di categoria che, nel sistema di Confindustria, rappresenta la filiera delle telecomunicazioni. Lo annuncia una nota Uilcom.

Il contratto rappresenta circa 120.000 lavoratori e regola l’attività di un settore strategico. L’intesa porterà nelle buste paga circa 100 euro medi in più al mese ai lavoratori.

Viene stabilita inoltre la creazione di un Fondo di solidarietà attraverso il quale si potranno gestire i processi di riqualificazione e di ammodernamento delle competenze.

“La fase drammatica che attraversa il Paese non ha impedito alle parti di trovare il coraggio di fornire al settore uno strumento moderno di gestione dei processi”, spiega la nota sindacale. Nelle prossime settimane verranno organizzate consultazioni al fine di raccoglierne le opinioni degli operatori del settore e registrarne il voto.

L’accordo, sempre secondo la nota sindacale, punta sulla unicità della filiera e sulla tenuta complessiva di un settore composito che vede, soprattutto negli appalti di call center e dei servizi di rete, gli elementi di maggiore complessità.

Piero Ricca