Ultimo Aggiornamento 19 novembre: l’IBC Show di Amsterdam si farà, in sicurezza, ma… Ultimo Aggiornamento 19 novembre: l’IBC Show di Amsterdam si farà, in sicurezza, ma…
23 novembre Continuiamo a registrarsi defezioni dall’IBC Show in presenza: Viaccessorca, Irdeto, Xytech e Aret. L’IBC continua con i suoi piani per una mostra... Ultimo Aggiornamento 19 novembre: l’IBC Show di Amsterdam si farà, in sicurezza, ma…

23 novembre

Continuiamo a registrarsi defezioni dall’IBC Show in presenza: Viaccessorca, Irdeto, Xytech e Aret. L’IBC continua con i suoi piani per una mostra sicura ma crescono i dubbi anche sulla presenza dei visitatori/compratori. Le persone registrate all’evento sono decine di migliaia, ma quanti si presenteranno ad Amsterdam ?

19 novembre 2021 

IBC è sempre intenzionata a realizzare l’evento in presenza dal 3 al 6 dicembre, ma…
1) Molte aziende non certo secondarie del settore avevano già annunciato che non sarebbero state presenti ad Amsterdam: Sony, Panasonic, Telestream, DHDAudio
2) Oggi di aggiungono Synamedia, DVB Project, Canon e Blackmagic Design che in un comunicato precisa: “Blackmagic Design non esporrà all’IBC 2021 a causa delle misure di blocco dei Paesi Bassi. Siamo delusi, ma per noi c’è troppo rischio e incertezza. Non vediamo davvero l’ora di tornare agli show, ma dovremo aspettare ancora un po'”.
3) Sul sito di IBC l’elenco degli espositori non è aggiornato e richiama l’attenzione soprattutto sugli  ‘exhibitors‘ dell’edizione online dello show, prevista dal 21 ottobre 2021 al 22 marzo 2022.

16 novembre 2021

Dopo un attento esame dei nuovi protocolli COVID da parte del governo olandese e la consultazione con le principali parti interessate, IBC è fermamente intenzionata a offrire comunque un evento sicuro nei padiglioni del centro fieristico RAI di Amsterdam il 3-6 dicembre che riunirà nuovamente gli operatori del settore dopo un anno impegnativo.

Elicium Building

L’annuncio segue una decisione presa ieri alla riunione del Consiglio dei Partner IBC : “continuare con l’evento pianificato perché può essere consegnato in sicurezza e creare lo slancio commerciale essenziale di cui il settore ha bisogno”.

Mettendo la sicurezza al primo posto, IBC 2021 si svolgerà in una “zona protetta”. Una recinzione perimetrale circonderà il quartiere fieristico RAI e tutti i partecipanti entreranno attraverso due punti di controllo, all’Elicium all’ingresso D e al padiglione 5. Per accedere alla mostra, i visitatori dovranno mostrare il loro stato COVID e rispondere alle domande di screening sanitario prima di ritirare il badge o di entrare in fiera. Durante la fila per il controllo dell’ingresso sarà rispettato il distanziamento sociale di 1,5 metri. Una volta all’interno della “zona protetta” i partecipanti potranno muoversi con sicurezza, sapendo di essere in un luogo sicuro.

“Anche il viaggio nei Paesi Bassi rimane invariato”. – afferma Michael Crimp, CEO di IBC – “Abbiamo apportato una serie di modifiche ai nostri protocolli di sicurezza  e operativi all’interno dei padiglioni RAI per fornire ulteriori rassicurazioni ai partecipanti e per garantire che le linee guida siano chiare e rafforzare il fatto che l’evento è sicuro per tutte le parti interessate. Ciò include le mascherine per il viso consigliate e la politica di zero contatti personali.”

“La chiusura anticipata di ristoranti e bar dovrebbe terminare il primo giorno dell’IBC – continua Crimp – ma stiamo prendendo precauzioni e spostando gli orari degli eventi in modo di consentire la pianificazione dell’agenda dello show, consentendo al tempo stesso di fare networking e cenare dopo la mostra, sia all’interno della RAI o ad Amsterdam.

Gli orari di apertura di IBC 2021 saranno:
venerdì 03.12.21 09:00 – 16:30
sabato 04.12.21 08:30 – 16:30
domenica 05.12.21 08:30 – 16:30
lunedì 06.12.21 08:30 – 16:00

“IBC2021 rappresenta – conclude Crimp – una chiara opportunità per l’industria dei contenuti e della tecnologia per dare il via ai prossimi 12 mesi mentre inizia a ricostruire il business e superare l’impatto della pandemia globale e non vediamo l’ora di darvi il benvenuto ad Amsterdam”.

redazione milano