Diretta sport: Moto GP rinviata, non Moto 2 e Moto 3. Le riprese sono garantite Diretta sport: Moto GP rinviata, non Moto 2 e Moto 3. Le riprese sono garantite
L’emergenza sulla diffusione del coronavirus ha avuto un impatto anche nel mondo dello sport, come noto. La sessione di Moto GP del Qatar di... Diretta sport: Moto GP rinviata, non Moto 2 e Moto 3. Le riprese sono garantite

L’emergenza sulla diffusione del coronavirus ha avuto un impatto anche nel mondo dello sport, come noto. La sessione di Moto GP del Qatar di questa settimana si è trovata a metà del guado. Annullata la gara Moto GP per la chiusura degli aeroporti del paese e l’impossibilità di raggiungere il circuito di Lasail da parte di piloti e tecnici ha lasciato tuttavia aperta la possibilità di effettuare le gare Moto2 e Moto3, dato che i team erano già sul posto da giorni.

Le riprese degli eventi è affidata a One-tv – Professional Show che si è trovata a gestire una situazione di emergenza…tecnica.
Il POD di Professional Show (vedi articolo sotto) era già sul posto ma tecnici e ulteriori apparecchiature non hanno potuto raggiungere il Qatar per la chiusura degli aeroporti.

Lo staff di One-tv, capeggiato dall’esperto Andrea Gianolli, non si perso d’animo e ha perciò organizzato in tutta fretta una regia remota a Limena (Padova) in contatto diretto e continuo con la regia presente presso il circuito. A partire dalle prime conferenze stampa di giovedì 5 marzo la master control room (MCR) allestita sul posto continuerà ad operare collegando tramite la regia remota in Italia quattro importanti regie di produzione come Sky, Canal Plus, BT e Servus TV, cosicchè le gare Moto2 e Moto3 di sabato e domenica potranno essere trasmesse regolarmente.

Una soluzione organizzata in ’emergenza’ ma che, ci permettiamo di notare, è stata possibile solo utilizzando la capacità italiana di gestire al meglio le situazioni emergenziali adottando soluzioni ‘fuori dagli schemi’.

Andrea Gianolli

Dunque, il lungo weekend del Qatar parte già giovedì 5 marzo, con la conferenza stampa dei piloti, in programma alle 15. Venerdì 6 si scende in pista alle 11.20, con le prime prove libere della Moto3, seguite alle 12.15 da quelle della Moto2. Nel pomeriggio, alle 15 e alle 15.55, in diretta le seconde prove libere della Moto3 e della Moto2. Sabato 7 marzo aprono il programma le terze prove libere della Moto3, seguite alle 11.45 da quelle della Moto2. Le qualifiche della Moto3 scattano alle 15.05, anticipate alle 14.50 dal Paddock Live, con Vera Spadini e i suoi ospiti in studio, e seguite alle 16 dalle qualifiche di Moto2 (alle 16.50 il Paddock Live post qualifiche). Segue alle 18 la conferenza stampa di fine giornata. Domenica si apre con il warm up delle 11.05, mentre la gara della Moto2 scatterà alle 14.20 (pre dalle 14 e post dalle 15.15). Alle 16, poi, la gara della Moto2, anticipata dalle rubriche di Sky Sport MotoGP con il pre e post gara.


redazione milano