È morto Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale È morto Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale
L’annuncio è stato dato in diretta mercoledì 17 aprile sull’emittente fondata da Marco Pannella. Già direttore dal 1991 al 2010, Bordin aveva 67 anni.... È morto Massimo Bordin, voce storica di Radio Radicale

L’annuncio è stato dato in diretta mercoledì 17 aprile sull’emittente fondata da Marco Pannella. Già direttore dal 1991 al 2010, Bordin aveva 67 anni. Si era dimesso dalla direzione della testata in seguito a divergenze con il leader radicale, ma aveva continuato a collaborare con la Radio, mantenendo la seguitissima rassegna stampa mattutina, “Stampa e regime”, che ha condotto fino al primo di aprile.

Bordin ha tenuto per molti anni anche la celebre Conversazione con Marco Pannella, programma cult per gli appassionati di cose radicali, che oggi rivive sul web. I colleghi della radio lo ricordano con parole piene di commozione: “è morto il nostro grande maestro, la voce più importante, più autorevole e più bella di Radio Radicale”. La notizia giunge in un momento particolare per l’emittente, la cui sopravvivenza è a rischio per la decisione del governo di non rinnovare la convenzione con lo Stato, tagliando dunque il finanziamento pubblico. Tra gli ultimi interventi radiofonici di Bordin c’era stata proprio una critica severa a esponenti di governo dell’ala m5s.

https://www.radioradicale.it/scheda/571809/lannuncio-della-scomparsa-di-massimo-bordin

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien