Intelligenza Artificiale, un mercato da 67 miliardi nel 2021 Intelligenza Artificiale, un mercato da 67 miliardi nel 2021
Il mercato dell’Intelligenza Artificiale (AI) varrà nel 2021 a livello globale 67 miliardi di euro: 17 miliardi nel settore software, 50 miliardi per i... Intelligenza Artificiale, un mercato da 67 miliardi nel 2021

Il mercato dell’Intelligenza Artificiale (AI) varrà nel 2021 a livello globale 67 miliardi di euro: 17 miliardi nel settore software, 50 miliardi per i servizi professionali a sostegno di soluzioni innovative. Un mercato di dimensioni notevoli che è stimato in espansione tra il 2021 e il 2024 del 20 per cento.
Lo prevede in un’intervista a DigitEconomy.24 Mauro Colopi, partner di Bain & Company.

Logistica, distribuzione e servizi sono considerati i settori trainanti entro il 2024. In Italia, invece, il comparto che avrà la crescita maggiore è quello delle infrastrutture di telecomunicazioni e utilities.

L’Italia rischia però di rimanere indietro, poiché intercetta solo l’1,5% della spesa “con una penetrazione meno che proporzionale rispetto alla rilevanza del nostro Pil sul valore economico globale e con un tasso di impegno di spesa in crescita rilevante (+17%), ma inferiore rispetto alle principali economie europee”, per le quali nello stesso periodo sono previsti tassi medi di crescita tra il 24 e il 27 per cento.

Gli Stati Uniti sono l’economia più forte nel mercato dell’Intelligenza Artificiale: nel 2021 raggiungeranno il 50% della spesa a livello mondiale, circa il doppio dell’area Emea, che ne attrarrà il 27%, e della Cina, che nel 2021 assorbira’ solo il 5,8% del mercato, ma che – secondo le previsioni – farà registrare una crescita del 33% all’anno nel prossimo triennio.

Piero Ricca