L’Inter in pegno ad Alibaba di Jack Ma L’Inter in pegno ad Alibaba di Jack Ma
L’Inter sarebbe in pegno a Jack Ma, il magnate cinese fondatore di Alibaba, sparito dalle cronache da due mesi, dopo le sue critiche alle... L’Inter in pegno ad Alibaba di Jack Ma

L’Inter sarebbe in pegno a Jack Ma, il magnate cinese fondatore di Alibaba, sparito dalle cronache da due mesi, dopo le sue critiche alle autorità cinesi. La clamorosa indiscrezione è riportata dal Corriere della Sera.

Secondo notizie filtrate dal database dell’Agenzia di informazioni creditizie di Pechino, Jindong Zhang, proprietario dell’Inter, e suo figlio Steven, presidente del club, hanno dato in garanzia alcuni beni di famiglia a una società del gruppo Alibaba, gigante dell’e-commerce e molto altro.

Il 4 dicembre i due si sarebbero incontrati con i rappresentanti della Taobao Software co, mettendo a disposizione il 100% del capitale della cassaforte di famiglia Suning Holdings Group (SHG)

Nel pacchetto anche la quota di controllo dell’Inter. SHG controlla il 68% dell’Inter (il 31% è proprietà del fondo LionRock). La quota sarebbe attualmente in possesso di Taobao, probabilmente per tutelare un credito o un diritto contrattuale.

Piero Ricca