Music Inside Rimini si conferma unico punto di riferimento delle tecnologie per lo show business Music Inside Rimini si conferma unico punto di riferimento delle tecnologie per lo show business
Più interattività, più connessioni. Music Inside Rimini ha centrato l´obiettivo di diventare l´unico punto di riferimento di competenze e conoscenze per l´intero settore, in... Music Inside Rimini si conferma unico punto di riferimento delle tecnologie per lo show business

Più interattività, più connessioni. Music Inside Rimini ha centrato l´obiettivo di diventare l´unico punto di riferimento di competenze e conoscenze per l´intero settore, in un crescendo di tecnologia e offerta per operatori altamente specializzati.
Conclusosi oggi al quartiere fieristico riminese di Italian Exhibition Group, l´evento ha consolidato il successo dello scorso anno.
L´appuntamento – puntando su innovazione, sperimentazione e formazione – ha richiamato un ampio pubblico professionale, che ha vissuto un´esperienza totalmente immersiva durante i tre giorni di manifestazione. Il grande entusiasmo di espositori e ospiti non lascia nessun dubbio sul fatto che questo format ha saputo conquistare l´interesse degli addetti ai lavori e, ancora una volta, ha fornito una concreta opportunità d´affari e networking in un mercato in continua evoluzione.

L´integrazione dei comparti della filiera merceologica . b2b, b2expert . declinati nelle 4 macro aree tematiche Light Sound Visual, Sistemi Integrati, Live Broadcast Production, Music DJ production fino al live show e alle sperimentazione di prodotto, si è confermato il format vincente. Ha riscosso positivi apprezzamenti il progetto Live You Play, con due nuove tipologie di palchi: 2 padiglioni ROCK dedicati agli eventi musicali live e 1 padiglione TEATRO per le performance artistiche in palcoscenico, per toccare con mano e verificare personalmente le tecnologie esposte.
Ma non solo: la manifestazione ha saputo dare ancora di più, grazie alle decine di appuntamenti in programma: eventi, performance di noti artisti nazionali ed internazionali, incontri e corsi di formazione. In fiera si sono alternati lighting designer del calibro di Jo Campana, Giovanni Pinna e Mamo Pozzoli – capaci di rendere ancora più unici i concerti di Vasco Rossi, Ligabue, Gianna Nannini e Cesare Cremonini – a dj come Claudio Coccoluto, Fabio B e Alex Neri.
Consenso degli operatori anche per IntegrAlive, l´area dedicata ai sistemi integrati, allestita con prodotti e soluzioni in grado di riprodurre condizioni e ambienti reali di applicazione delle tecnologie, in collaborazione con la rivista Connessioni. Tra le novità anche un´area dedicata ai droni, in collaborazione con DJI Enterprise, pioniere e leader assoluto del settore. Apprezzato un ´aerial imaging workshop´ sotto la guida dell´esperto Tommaso Codolo.
Molto intensi i dialoghi sulla club culture di ÔTenera è la notte´, organizzati da MiR e SILB, condotti da NicoNote e Pierfrancesco Pacoda – a cura di DOC SERVIZI – che hanno visto anche la consegna del primo Premio dedicato al giornalista Dino D´Arcangelo alla storica discoteca ´Baia degli Angeli´.

Prossimo appuntamento nel 2020 dall’8 al 10 marzo.

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien