Nuovi obbiettivi ARRI Signature Zoom Nuovi obbiettivi ARRI Signature Zoom
Quattro nuovi zoom progettati per un utilizzo universale con qualsiasi cinepresa Large Format o Super 35. Offrono una grande apertura di diaframma di T2.8... Nuovi obbiettivi ARRI Signature Zoom

Quattro nuovi zoom progettati per un utilizzo universale con qualsiasi cinepresa Large Format o Super 35. Offrono una grande apertura di diaframma di T2.8 su tutti e quattro gli obiettivi, coerenza dell’immagine assoluta, compatibilità HDR e potere risoluzione 8K.

I quattro Signature Zoom, con un extender per il più lungo, coprono una gamma di lunghezze focali dal 16 mm a 510 mm, che è la più ampia del settore.

I Signature Zoom bilanciano attentamente i requisiti di prestazioni ottiche molto elevate, aspetto gradevole e design meccanico leggero. Come i Signature Prime, rendono un’immagine meravigliosamente calda, con tonalità della pelle levigate e lusinghiere, colori naturali ed eleganti riflessi sfocati.

Ci saranno sempre casi in cui gli obiettivi primari sono la prima scelta sul set, ma come estensione logica della famiglia Signature, i Signature Zoom aumentano il numero di situazioni in cui i vantaggi pratici e di risparmio di tempo degli zoom possono essere sfruttati senza compromessi apprezzabili. Condividono anche il portafiltro posteriore magnetico rimovibile dei Signature Primes, consentendo ai registi di modificare e personalizzare l’aspetto dell’intero sistema di lenti Signature.

Oltre ai flussi di lavoro sul set intrinsecamente più veloci offerti dagli obiettivi zoom, le funzionalità specifiche di Signature Zoom velocizzano ulteriormente le cose. I bagliori vengono modellati e levigati attraverso i migliori rivestimenti disponibili per lenti, riducendo i ritardi; le configurazioni sono rese più facili e veloci dal design leggero in magnesio; e il sistema di dati dell’obiettivo ARRI LDS-2 integrato semplifica le attività complesse sul set e in post. Le distanze di messa a fuoco ravvicinata davvero eccezionali aumentano la flessibilità creativa, ma fanno anche risparmiare tempo riducendo i cambi di lenti e risparmiando denaro consentendo alle squadre di portare meno obiettivi.

Fondamentale per il design dei Signature Zoom è la loro idoneità per le riprese non solo in grande formato (noto anche come full frame o VistaVision), ma anche in Super 35. Mentre l’alta qualità dell’immagine e la bella separazione dello sfondo migliorano la sensazione quasi tridimensionale della cinematografia di grande formato, la potenza di risoluzione 8K e lo straordinario bokeh assicurano anche immagini nitide e coinvolgenti nel formato Super 35 più piccolo. Dotati di un attacco per obiettivo LPL, che è uno standard universale e aperto, i Signature Zoom possono essere utilizzati con qualsiasi fotocamera di grande formato o Super 35, di qualsiasi produttore.

redazione milano