Pechino 2022, decisa l’integrazione fra Main Press Center e International Broadcasting Center Pechino 2022, decisa l’integrazione fra Main Press Center e International Broadcasting Center
Il Main Press Center (MPC) e l’International Broadcasting Center (IBC) saranno integrati nel Main Media Center (MMC) durante i Giochi Olimpici Invernali di Pechino... Pechino 2022, decisa l’integrazione fra Main Press Center e International Broadcasting Center

Il Main Press Center (MPC) e l’International Broadcasting Center (IBC) saranno integrati nel Main Media Center (MMC) durante i Giochi Olimpici Invernali di Pechino 2022. La decisione, che mira a contenere le spese, è stata annunciata a seguito di un’intesa raggiunta tra il comitato organizzatore di Pechino 2022, il Comitato Olimpico Internazionale (CIO) e l’Olympic Broadcasting Services (OBS).

Secondo Gao Zhi, a capo della divisione Press Center del dipartimento Media Operations di Pechino 2022, il CIO e l’OBS hanno proposto l’integrazione del MPC e del IBC per risparmiare spazio e migliorare l’efficienza. “L’MMC sarà diviso in quattro aree per l’uso funzionale, il servizio pubblico, la pubblicità e la dimostrazione culturale e l’ufficio operativo” – ha dichiarato. “Sia lo spazio che il funzionamento degli ex MPC e dell’IBC saranno completamente integrati”.

Xu Jicheng

Situato nel China National Convention Center e dotato di spazi per oltre 61.000 metri quadrati, MMC ospiterà 3.000 giornalisti registrati ai Giochi del 2022. Xu Jicheng, responsabile del dipartimento Media Operations di Pechino 2022, ha spiegato che le attrezzature più piccole e la tecnologia 5G consentiranno di condurre più interviste all’interno delle strutture.

“Il concetto di MMC non è nuovo. In passato, era più simile a due aree separate in un unico edificio. Questa volta Pechino 2022 integrerà pienamente le due aree per ridefinire un concetto che il CIO potrebbe replicare ai futuri Giochi Olimpici Invernali o anche ai Giochi Olimpici estivi”, ha spiegato Xu.

Piero Ricca