Si inaugura l’8 marzo Hangar21, casa di produzione multimedia del gruppo TMP Si inaugura l’8 marzo Hangar21, casa di produzione multimedia del gruppo TMP
L’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, apriranno la kermesse degli Hangar Days gli interventi dell’Assessora Cristina Tajani e delle rappresentanti delle principali associazioni italiane... Si inaugura l’8 marzo Hangar21, casa di produzione multimedia del gruppo TMP

L’8 marzo, Giornata Internazionale della Donna, apriranno la kermesse degli Hangar Days gli interventi dell’Assessora Cristina Tajani e delle rappresentanti delle principali associazioni italiane che si battono per la parità di genere; seguiranno il 9 marzo le performance di N.A.I.P., finalista di X-Factor 2020, Cesareo, chitarrista degli Elio e le Storie Tese, Cibo, street artist, e quattro comici di Zelig. L’11 marzo la chiusura con appuntamenti e visite su prenotazione. E per la prima volta in Italia verrà registrato su blockchain il risultato del test sierologico effettuato a tutti i presenti.

Nell’attuale contesto di trasformazione e di rilancio del settore digital in Italia, accelerato anche da un anno di restrizioni alla mobilità e alle interazioni sociali, sarà inaugurata l’8 marzo a Milano Hangar21, una casa di produzione multimedia dotata delle più moderne tecnologie, creata per favorire la diffusione della cultura digitale, per agevolare, esaltare e concretizzare le idee di chiunque voglia esprimere il proprio talento attraverso attività di produzione e pubblicazione di contenuti digitali e creativi.

La struttura di 700mq, situata in via Tortona 27, ospiterà ampi spazi con strumentazione d’avanguardia per la realizzazione di eventi digitali e fisici, sale di registrazione per video e podcast, con annessa regia per lo streaming e la postproduzione, ambienti dedicati a shooting fotografici e infine locali a disposizione della community come sale riunioni, un bar e una zona per la lettura e il relax. Hangar21 sarà la nuova “casa” per micro e macro influencer, web creator, artisti, musicisti e futuri protagonisti della comunicazione digitale, che in questa location saranno stimolati a confrontarsi, sperimentare e migliorarsi per esplorare e far emergere talento e creatività. Allo stesso modo aziende e realtà associative potranno considerare Hangar21 un punto di riferimento per la fornitura di servizi digitali e di contenuto, un ecosistema di creator digitali con cui connettersi e sviluppare nuove opportunità di business.

Davide Maestri

L’idea di realizzare un polo di produzione multimedia, frutto di un investimento di 700 mila euro, e di scommettere quindi sull’innovazione e sul progresso tecnologico come chiave per la ripresa e la crescita, è di TMP Group, media company internazionale nata nel 2012 specializzata nell’organizzazione e realizzazione di eventi digitali per industrie, aziende e startup, che ha scelto di inaugurare la nuova struttura offrendo una dimostrazione concreta delle sue potenzialità con l’organizzazione degli Hangar Days: tre appuntamenti in live streaming, in programma l’8, il 9 e l’11 marzo a cui parteciperanno artisti e personaggi noti del mondo dello spettacolo, della musica, dell’associazionismo e della comicità.

Davide Maestri, General Manager TMP Group: “La pandemia ha accelerato la rivoluzione nel modo di lavorare, comunicare e vendere delle persone e delle aziende. Hangar21 vuole essere una risposta concreta al complesso momento storico che stiamo vivendo dando vita a una vera e propria “casa” moderna e ibrida, fisica + digitale, che possa essere un ponte tra i makers del digitale e la voglia di innovazione del Paese. Uno spazio innovativo e funzionale che incarnerà l’essenza milanese e italiana di modernità e design trasportandola in un luogo di libertà concreta. Hangar21 inizierà subito con importanti progetti e iniziative per brand internazionali di diversi settori, come industria, moda, spettacolo e intrattenimento, e darà anche il suo contributo a realtà non-profit come UNICEF Italia e Skillando”.

 

redazione milano