Sony aggiungerà le riprese full-frame 24×36 mm al sistema di cineprese digitali VENICE Sony aggiungerà le riprese full-frame 24×36 mm al sistema di cineprese digitali VENICE
Sulla base dei feedback ricevuti da registi e professionisti della produzione, Sony annuncia la funzionalità di ripresa full frame che presto sarà aggiunta a... Sony aggiungerà le riprese full-frame 24×36 mm al sistema di cineprese digitali VENICE

Sulla base dei feedback ricevuti da registi e professionisti della produzione, Sony annuncia la funzionalità di ripresa full frame che presto sarà aggiunta a VENICE, l’ultima nata nella linea CineAlta

La funzione consente ai filmmaker di sfruttare tutto il potenziale creativo di VENICE utilizzando le riprese Full-Frame 6K 24×36 mm nel formato di acquisizione standard di Sony da 16-bit, X-OCN[i]. In aggiunta alle riprese Full Frame, Sony ha in programma di implementare numerose funzioni tramite aggiornamenti del firmware futuri sulla base di una rigorosa roadmap.

“Lo sviluppo della piattaforma di telecamere VENICE rappresenta concretamente l’impegno di Sony nei confronti dell’industria cinematografica, da sempre volta a migliorare le riprese in ambiti chiave come il dynamic range, la resa dei colori e la libertà di scelta del “large format aspect ratio”. VENICE simboleggia il nostro impegno verso lo sviluppo di strumenti che supportino i registi e i direttori della fotografia nel dar corpo alla loro visione sullo schermo”, ha commentato Claus Pfeifer, Head of Technical Sales, Broadcast & Cinematography di Sony Professional Solutions Europe. “Questo annuncio riflette i forti legami che ci uniscono ai registi di tutto il mondo e consentirà a questi ultimi di creare Emozioni in Ogni Frame”.

Il sistema di telecamere cinematografiche digitali VENICE CineAlta sarà disponibile da febbraio 2018. Ulteriori informazioni sulla piattaforma VENICE sono disponibili su www.sony.net/pro/VENICE

Sony è presente a Camerimage dall’11 al 18 novembre. Segui le novità di Sony su @SonyCineAltaEU e #CineAltaVENICE.

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano