TVU Networks fornisce 30 trasmettitori TVU One Mobile 5G-4K Ready all’ agenzia turca IHA TVU Networks fornisce 30 trasmettitori TVU One Mobile 5G-4K Ready all’ agenzia turca IHA
TVU Networks, uno dei principali fornitori di apparecchiature e soluzioni per il video live basato su cloud e IP, ha consegnato a Ihlas News... TVU Networks fornisce 30 trasmettitori TVU One Mobile 5G-4K Ready all’ agenzia turca IHA

TVU Networks, uno dei principali fornitori di apparecchiature e soluzioni per il video live basato su cloud e IP, ha consegnato a Ihlas News Agency (IHA) 30 kit TVU One, trasmettitori mobili 5G pronti per l’uso in tutto Medio Oriente, Europa, Asia e Americhe. Fondata nel 1993 e con corrispondenti in ogni città della Turchia, l’agenzia è presente in oltre 60 paesi in tutto il mondo.

Nell’ambito di un accordo tra Alen Elektronik e IHA, IHA continuerà a implementare i dispositivi TVU One in tutte le province della Turchia e in tutti gli uffici all’estero. Poiché l’agenzia di stampa apprezza la velocità di acquisizione, la tecnologia resiliente e la capacità di trasmettere da alcune delle regioni più difficili del mondo, Alen Elektronik ha consigliato TVU One come fulcro del proprio sistema di trasmissione remota.

“Non vediamo l’ora di instaurare una relazione forte e strategica tra TVU e IHA che rafforzi la missione dell’agenzia di stampa di fornire una copertura di alta qualità e all’avanguardia da qualsiasi parte del mondo”, ha affermato Emad Qawasmi, Direttore vendite, MENA, TVU Networks . “Siamo fiduciosi che vedranno un miglioramento significativo nella qualità dei loro sforzi di raccolta di notizie con l’aggiunta della nostra ultima tecnologia di trasmissione mobile predisposta per il 5G”.

Il TVU One ha dimostrato la sua impareggiabile affidabilità per la trasmissione di notizie e la produzione dal vivo dalle aree più remote del mondo e nelle condizioni più instabili immaginabili. Aggrega contemporaneamente fino a 12 connessioni dati da reti estese in oltre 180 paesi, inclusi cellulari 3G/4G/5G LTE, WiFi, Ethernet, satellite, microonde e BGAN, aggregando automaticamente tutta l’infrastruttura disponibile per trasmettere video stabili e di qualità broadcast da qualsiasi posizione. Inoltre, l’algoritmo video/audio brevettato Inverse StatMux Plus (IS+) di TVU garantisce una trasmissione affidabile indipendentemente dall’ambiente: congestionato, remoto, montuoso o da un veicolo in corsa.

Il TV One migliora l’azione dal vivo con contrasto più elevato, immagini più luminose e colori più vividi rispetto a qualsiasi altro trasmettitore video. Il suo rivoluzionario chip hardware di codifica HEVC/H.265 fornisce video HDR 4K a 10 bit reali a 60 fps con velocità di trasmissione fino a 3 Mbps (o 1080p60 HDR fino a 800 Kbps). Il doppio codificatore in tempo reale registra contemporaneamente una copia 4K/HD completa del video live per il download successivo e un feed audio IFB bidirezionale semplifica la comunicazione tra gli operatori in studio e sul campo con una latenza prossima allo zero. E con una durata della batteria fino a 4,5 ore, oltre alla possibilità di alimentare o caricare qualsiasi dispositivo tramite USB, USB-C o D-Tap, le squadre remote hanno più tempo per trasmettere, registrare, comunicare e trasferire file.

“Con TV One, le agenzie di stampa internazionali come IHA possono entrare in una fase completamente nuova della trasmissione a distanza, con operazioni senza problemi, in qualsiasi parte del mondo, anche nelle condizioni di rete più instabili”, ha affermato Rafael Castillo, vicepresidente/direttore generale , EMEA e America Latina, reti TVU. “Oggi gli spettatori richiedono notizie dal vivo di alta qualità non solo dallo studio, ma anche da località remote. Abbiamo collaborato con le principali reti cellulari in tutto il mondo per garantire che le emittenti possano sfruttare l’infrastruttura 5G per la segnalazione remota. E abbiamo sviluppato soluzioni di nuova generazione come il trasmettitore mobile TVU One in grado di aggregare automaticamente le migliori connessioni disponibili, ovunque i giornalisti si trovino a coprire le ultime notizie”.

redazione milano