Rohde & Schwarz Venice anche in 4K Rohde & Schwarz Venice anche in 4K
Presentata al NAB la versione migliorata della piattaforma Rohde & Schwarz DVS per l’acquisizione e la messa in onda. La piattaforma R&S Venice si caratterizza... Rohde & Schwarz Venice anche in 4K

Presentata al NAB la versione migliorata della piattaforma Rohde & Schwarz DVS per l’acquisizione e la messa in onda.

La piattaforma R&S Venice si caratterizza per l’architettura aperta e un’ampia varietà di formati file, codec e interfacce supportati. La versione 4K è in grado di gestire video fino al formato 4K/UHD-1 a 60p in modo nativo e può generare contemporaneamente la versione HD per garantire la compatibilità con i flussi di lavoro esistenti.

RS-DVS VENICE 2HE-Titel 2014-08-15.inddLa possibilità di salvare i segnali 4K/UHD-1 in parallelo e indipendentemente su due dispositivi di storage diversi elimina i tempi di trasferimento necessari per la copia del materiale che può essere registrato internamente o esternamente e reso direttamente accessibile. Il video in formato UHD-1 può essere registrato in formato Sony XAVC o Apple ProRes e in futuro anche con altri codec. Il funzionamento di R&S Venice può essere controllato con il protocollo VDCP (Louth), webservice (FIMS e MOS) o il client dedicato. Il software Play permette di controllare più canali accedendo direttamente a tutte le funzioni più importanti e apportando modifiche anche immediatamente prima della messa in onda.

Michael Hackl, responsabile di Product Management Broadcast Solutions per Rohde & Schwarz DVS ha dichiarato: “Siamo entusiasti di poter aprire nuove prospettive agli studi televisivi con la versione 4K della nostra piattaforma per l’acquisizione e la messa in onda. Con R&S Venice 4K i broadcaster possono migrare gradualmente la loro produzione al 4K utilizzando i loro familiari flussi di lavoro.”

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano