AES Milano ’18, visti tra gli stand: M.Casale Bauer AES Milano ’18, visti tra gli stand: M.Casale Bauer
“In giro” ad AES Milano incontriamo due tecnologie particolarmente interessanti per il mondo broadcast proposte da un noto distributore di prodotti soprattutto interessanti per... AES Milano ’18, visti tra gli stand: M.Casale Bauer

“In giro” ad AES Milano incontriamo due tecnologie particolarmente interessanti per il mondo broadcast proposte da un noto distributore di prodotti soprattutto interessanti per il mondo della produzione musicale, M. Casale Bauer.

Infatti, tra i parecchi marchi distribuiti, quasi una cinquantina tra cui i notissimi microfoni DPA, allo stand si è parlato di “d:vice” tecnologia “Core”.

d:vice è una combinazione portatile di hardware e software che serve a catturare storie audio mentre siamo sul campo, quindi per troupe ENG.

Infatti, se utilizziamo uno smartphone per registrare il video siamo consapevoli che l’audio non è certo di qualità.

Ecco quindi che DPA lancia l’interfaccia audio digitale d:vice che consente di catturare audio in alta qualità anche in situazioni difficili.

Pre-programmabile, facile da usare e poco appariscente, d: vice consente di registrare suoni sorprendenti in modo da poter narrare tutta la storia.

Due preamplificatori microfonici sono inseriti in un piccolo contenitore piatto e tondo che comprende anche un convertitore AD e che si collega in USB allo smartphone. Due microfoni a clip di alta qualità completano la magia.

La tecnologia “Core” è un altro vanto per DPA che da sempre produce microfoni professionali sicuramente più apprezzati in assoluto per la ripresa musicale. Si tratta di una tecnologia applicata a diverse serie di microfoni che ha permesso di miniaturizzare ancora in modo più spinto non solo la capsula microfonica ma addirittura il preamplificatore che ora viene alloggiato in modo rivoluzionario addirittura nella capsula, così da ottimizzare ancora di più la resa del sistema di ripresa.

Ad esempio la serie d: fine 4066 che propone il Microfono ad archetto omnidirezionale offre una qualità del suono pulita e trasparente con un ampio margine di ripresa.

Per anni, questo è stato il microfono per cuffie scelto dalle emittenti e i teatri di Broadway, così come in molti auditorium e sale conferenze.

Ciò è dovuto al suo suono incontaminato e alla sua durata.

La gamma dinamica aumentata dalla tecnologia Core sale ora da 97 a 111 db.

 

 

Articolo precedente
Articolo successivo

Roberto Landini