Grass Valley non trascura l’HD Grass Valley non trascura l’HD
Focus 70 Live è la nuova telecamera entry level capace di offrire immagini di alta qualità a un prezzo contenuto Disponibile in due versioni, 1080i50/59,94... Grass Valley non trascura l’HD

Focus 70 Live è la nuova telecamera entry level capace di offrire immagini di alta qualità a un prezzo contenuto

gv1Disponibile in due versioni, 1080i50/59,94 e 720p50/59,94, la Focus 70 Live offre funzionalità adatte per i tipici utilizzi in studio e su mezzi mobili. “Ci sono numerose applicazioni per le quali non è richiesto un elevato livello di flessibilità e quindi abbiamo sviluppato un prodotto che soddisfacesse queste esigenze a un prezzo contenuto” ha detto Mike Cronk, vice presidente senior di Grass Valley, sottolineando come la Focus 70 Live non scenda ad alcun compromesso in termini di qualità delle immagini.

La telecamera si basa sulla stessa tecnologia dei modelli della serie LDX ed è equipaggiata con gli stessi tre sensori CMOS Xensium-FT  da 2/3 di pollice con global shutter, immuni quindi dagli artefatti del rolling shutter presenti in altre telecamere dotate di sensori CMOS. L’impiego dell’attacco per le ottiche standard B4 garantisce la possibilità di utilizzo di una vasta gamma di obiettivi e l’elevata sensibilità, F12 a 2.000 lux, permette di utilizzare aperture del diaframma ridotte, aumentando così la profondità di campo.

gv4Per offrire un supporto completo alla Focus 70 Live, Grass Valley offre poi una linea dedicata di soluzioni per la trasmissione dei segnali, comprendente adattatori e stazioni base per tutte le versioni di connettori triax disponibili sul mercato, inclusi i sistemi di trasmissione ibridi standard SMPTE. Inoltre, molti degli accessori disponibili per la serie LDX, come i viewfinder e le unità di controllo C2IP, sono pienamente compatibili con la Focus 70 Live.

Per la serie LDX, le novità sono costituite dalla LDX 86 Universe, una telecamera utilizzabile sia in 4K sia per riprese al rallentatore fino a 6x in HD, e dal sistema di replay K2 Dino Universe. “I broadcaster hanno ora a disposizione una soluzione unica per l’acquisizione e il replay che supporta i formati HD, 4K e 6x, che non modifica il loro flusso di lavoro ed evita il rischio di sfondare il budget” ha aggiunto Mike Cronk.

Mauro Baldacci