Evertz rilancia con l’IP Evertz rilancia con l’IP
Si chiama Aspen il formato proposto da Evertz per la trasmissione di audio, video e metadata su reti IP. Tra le prime a proporre infrastrutture... Evertz rilancia con l’IP

Si chiama Aspen il formato proposto da Evertz per la trasmissione di audio, video e metadata su reti IP.

Tra le prime a proporre infrastrutture IP su reti 10 GbE per le produzioni audio e video, Evertz ha presentato al NAB il formato Aspen per l’incapsulamento di video non compresso da evertz2trasmettere su reti IP. Sviluppato con il contributo di alcuni tra i maggiori broadcaster per soddisfare la necessità di utilizzo di reti IP anche in produzioni live e per l’interscambio del materiale con altre strutture, Aspen permette di trasportare video, audio e dati ancillari in un unico stream i maniera affidabile all’interno della struttura o verso altri centri di produzione.
Evertz sta collaborando con altri vendor per facilitare la diffusione di questo formato: per la dimostrazione visibile allo stand del NAB, il sistema Capture & Replay della PacketStorm Communications era utilizzato per l’acquisizione e l’analisi di qualità degli stream Aspen. Inoltre, come parte della dimostrazione, il gateway 570IPG era impiegato per incapsulare 18 segnali video 3G/HD/SD-SDI nel formato Aspen e trasmetterli su una rete 10GbE. La ridotta latenza del gateway 570IPG ne permette l’impiego anche per produzioni live che richiedano un’elevata qualità del video.

Mauro Baldacci