La tecnologia di Lawo al centro della produzione della brasiliana Rádio Itatiaia La tecnologia di Lawo al centro della produzione della brasiliana Rádio Itatiaia
L’emittente brasiliana Rádio Itatiaia, con una rete di 52 stazioni affiliate nello stato di Minas Gerais, ha installato un nuovo sistema di routing Lawo... La tecnologia di Lawo al centro della produzione della brasiliana Rádio Itatiaia

L’emittente brasiliana Rádio Itatiaia, con una rete di 52 stazioni affiliate nello stato di Minas Gerais, ha installato un nuovo sistema di routing Lawo per commutare, gestire e distribuire la programmazione dalla sua sede di Belo Horizonte. Il sistema include i motori di missaggio Power Core, frame di routing Nova17 e controlli touchscreen personalizzati progettati con il software di controllo grafico Lawo VisTool Unlimited.

VisTool Virtual Radio Studio

La pianificazione del progetto è iniziata nel 2018, con l’obiettivo di sostituire un vecchio router digitale con un sistema AES67 che potrebbe funzionare con apparecchiature AoIP di una varietà di produttori ed essere facilmente ampliato per soddisfare le esigenze future. Itatiaia voleva anche un sistema con capacità DSP per abilitare la modellazione audio delle sorgenti in tempo reale e, essendo un fornitore di contenuti di rete, necessitava di ridondanza operativa a tutti i livelli.

Claudio Carneiro

Il vicepresidente di Rádio Itatiaia, Cláudio Carneiro, spiega che “L’azienda che ha realizzato le nostre console di missaggio non dispone di hardware di routing dedicato o di un sistema per farlo. Lawo ha una maggiore competenza e know-how con matrici di routing dedicate. Mentre guardavamo altri fornitori, rispetto a sistemi simili Lawo era più maturo e pronto a servirci “.

Tutti i prodotti radio Lawo utilizzano una rete RAVENNA conforme a AES67, quindi è stato facile soddisfare la gamma di sorgenti audio AoIP, analogiche e digitali di Itatiaia. Il core di routing ridondante del sistema utilizza due motori Lawo Power Core, ciascuno dei quali è accoppiato con un telaio di routing Nova17 dotato di due mastercard ridondanti. Questi, a loro volta, sono interconnessi tramite backbone MADI con mirroring, con failover automatico dal sistema primario a quello secondario nell’improbabile caso di un guasto.

Anche il controllo è ridondante: controlli fisici tramite tastiere KSC montate su rack e PC touchscreen con software di controllo grafico VisTool. Anche tutti gli alimentatori hardware sono ridondanti, rendendo il sistema praticamente a prova di proiettile. Un grandmaster PTP sincronizza tutto, con un’unità Lawo A__mic8 che fornisce il clock di backup.

RADIO ITATIAIA IN DIRETTA SUL WEB

Il controllo del routing viene gestito da una sala di controllo centrale i cui rack contengono le apparecchiature principali del routing. La postazione dell’operatore adiacente, con una console di missaggio compatta, è fiancheggiata da schermi di monitoraggio, pannelli chiave del router e un touchscreen per schermate di controllo del routing VisTool. Da qui, l’operatore può selezionare i feed da inviare alle stazioni affiliate della rete Rede Itatiaia, applicare l’elaborazione audio DSP alle sorgenti, creare feed di monitoraggio personalizzati per gli studi in onda e controllare la banca di codec utilizzati per le trasmissioni remote e la copertura sportiva.

Powercore

“Ciò che ha fatto vincere a Lawo l’ordine è stato il loro impegno per una tecnologia all’avanguardia”, afferma Carlos Ávila Pereira di Rádio Partes (ndr il partner locale di Lawo).  “L’obiettivo principale di Itatiaia era essere totalmente indipendente da un singolo produttore o sistema. Poiché la maggior parte dei produttori ora parla AES67, Itatiaia ha ora la capacità unica di utilizzare la rete della console più la rete di routing Lawo come backup l’uno dell’altro in caso di emergenza tecnica “.

“Ci sono diversi fattori che rendono questo progetto davvero unico”, afferma Cláudio Carneiro. “La capacità di integrarsi con i nostri mixer AoIP esistenti e con i dispositivi Dante che utilizzano RAVENNA con AES67 è senza precedenti. Altre cose che ci hanno conquistato sono state la capacità di far funzionare il sistema utilizzando sia touchscreen che pannelli con tasti dedicati e la completa ridondanza del sistema.”

“Il sistema a matrice Lawo ha un’enorme flessibilità e caratteristiche adatte a diversi tipi di lavoro”, continua. “Il software di controllo e funzionamento, VisTool, è estremamente configurabile, il che ci consente di rimanere tecnologicamente aggiornati progettando aggiornamenti per far fronte alla crescita. Questo ci ha permesso di sviluppare un sistema molto flessibile che può essere modellato esattamente sulle nostre esigenze tecniche e operative “.

Nova17

Carneiro elogia anche i progettisti di sistemi Lawo. “Vorrei sottolineare il grande impegno di tutte le persone coinvolte in questo progetto. Tutto è stato pensato con cura. Gli ingegneri Lawo hanno fatto di tutto per comprendere le nostre esigenze e desideri e hanno sempre fornito le migliori soluzioni possibili. Questa potrebbe essere stata la nostra prima esperienza con Lawo, ma di certo non sarà l’ultima! “

redazione milano