L’anno d’oro di Zoom L’anno d’oro di Zoom
Il 2020 è stato un anno da record per la piattaforma di video call Zoom, tra le compagnie di comunicazione maggiormente premiate dal lockdown... L’anno d’oro di Zoom

Il 2020 è stato un anno da record per la piattaforma di video call Zoom, tra le compagnie di comunicazione maggiormente premiate dal lockdown a livello mondiale.

Tra novembre 2020 e gennaio 2021, l’azienda ha realizzato 256 milioni di dollari di utile, contro i 10,6 conseguiti nello stesso periodo dell’anno precedente.

Zoom ha chiuso il 2020 con un utile di quasi 660 milioni di dollari, contro i 12,7 del 2019: risultati superiori alle più ottimistiche aspettative che hanno fatto volare la quotazione della società in borsa.

Nell’ultimo anno fiscale il fatturato di Zoom è cresciuto del 326%, raggiungendo i 2,6 miliardi di dollari.

Malgrado il rallentamento della crescita degli utenti negli ultimi mesi, il successo della piattaforma sembra destinato a proseguire: la società prevede un fatturato di 3,7 miliardi per il 2021, con un’ulteriore crescita del 42%.

Piero Ricca