L’interoperabilità IP in mostra all’IBC L’interoperabilità IP in mostra all’IBC
L’Alliance for IP Media Solutions (AIMS), in collaborazione con l’International Association of Broadcast Manufactures (IABM), dimostrerà all’IBC l’interoperabilità fra i dispositivi IP proposti dai... L’interoperabilità IP in mostra all’IBC

L’Alliance for IP Media Solutions (AIMS), in collaborazione con l’International Association of Broadcast Manufactures (IABM), dimostrerà all’IBC l’interoperabilità fra i dispositivi IP proposti dai diversi fabbricanti aderenti all’alleanza.

Una delle sfide più critiche che numerosi broadcaster si trovano oggi ad affrontare è la transizione dai tradizionali flussi di lavoro basati su SDI a quelli che sfruttano il protocollo Internet. Come è accaduto in passato con altre transizioni epocali, si pensi al passaggio dall’analogico al digitale, la preoccupazione è quella della mancanza di standard universalmente riconosciuti che potrebbe limitare le possibilità di connessione fra le diverse apparecchiature.

La IP Interoperability Zone che sarà allestita all’IBC dalle due organizzazioni allo stand 8.D10 avrà proprio lo scopo di togliere ogni dubbio a quanti vorrebbero cominciare a introdurre apparecchiature IP nei propri sistemi di produzione audio e video.

“I visitatori avranno la pIABM_logoossibilità di verificare l’interoperabilità dei dispositivi IP di più di 30 fabbricanti e la stessa tecnologia sarà utilizzata in un reale ambiente di produzione”, ha detto Michael Cronk, vice presidente per le Core Technology di Grass Valley e presidente dell’AIMS. “Sarà una vetrina della concretezza di questa tecnologia e una dimostrazione che l’industria sta convergendo verso un obiettivo comune. “

Peter White, CEO dell’IABM ha aggiunto: “Per diversi anni i fornitori hanno avuto la necessità di collaborare per garantire l’interoperabilità IP. C’è voluta la loro volontà di unire i propri sforzi per ottenere questo risultato e all’IBC potremo vedere i frutti del lavoro delle organizzazioni che hanno patrtecipato al JT-NM e al progetto Live IP. Siamo lieti di collaborare con l’AIMS per dimostrare i reali progressi pratici che i fornitori sono riusciti a raggiungere grazie alla collaborazione.”

precedente
successivo

redazione milano