OB van di Bahrain Tv controllati da Lawo VSM con la console di produzione mc² OB van di Bahrain Tv controllati da Lawo VSM con la console di produzione mc²
Bahrain TV del Ministero dell’Informazione ha due nuovi furgoni OB van di medie dimensioni con due consolle di produzione audio Lawo IP-based mc² nelle... OB van di Bahrain Tv controllati da Lawo VSM con la console di produzione mc²

Bahrain TV del Ministero dell’Informazione ha due nuovi furgoni OB van di medie dimensioni con due consolle di produzione audio Lawo IP-based mc² nelle sale di controllo audio e un’architettura VSM Broadcast Control System per il controllo generale in entrambi gli OBvan.

Consolle Lawo mc²_56

Il Ministero dell’informazione è un’organizzazione di proprietà del governo nel Regno del Bahrain, che gestisce diverse stazioni televisive e radiofoniche per soddisfare le esigenze di intrattenimento generale del paese. MIA produce contenuti locali, come programmi generali di intrattenimento dal vivo, notizie locali e internazionali, talk show e spettacoli di giochi, nonché eventi sportivi dal vivo in inglese e arabo.

L’integratore di sistemi Broadcast & Studio Solutions (BSS) , uno dei principali fornitori di soluzioni e apparecchiature di trasmissione in Medio Oriente con sede a Dubai, ha dotato i furgoni OB di tecnologie di trasmissione televisiva ad alta definizione, seguendo le più rigorose specifiche internazionali e standard di sicurezza, per consentire agli OBvan di coprire tutti gli eventi ufficiali, mostre, conferenze così come eventi sportivi locali e internazionali con la massima efficienza e la massima qualità.

Control Room

I furgoni OB di Bahrain TV sono controllati dalla soluzione VSM Broadcast Control and Workflow di Lawo in combinazione con i server VSM in una configurazione ridondante nel cuore del sistema di controllo. Grazie al software vsmSTUDIO, tutte le attività di amministrazione e configurazione possono essere programmate e salvate in fase di esecuzione utilizzando strumenti intuitivi. Le interfacce di controllo gestite da un’ampia gamma di hardware con pannelli dotati di tasti LCD e client di pannelli software che consentono operazioni GUI configurabili, flessibili e progettate su misura.

Controllo Slow Motion

L’hardware VSM include interfacce GPIO, UMD per l’etichettatura dinamica e SmartHub, che convertono i segnali di controllo da seriale a TCP/IP e viceversa. Le funzionalità di monitoraggio SNMP sono fornite dallo strumento software editor vSNMP, che viene eseguito su un server separato.
L’infrastruttura audio integra una console di produzione audio Lawo mc²56 a 48 fader con 384 canali DSP, una capacità di routing di 5120×5120 canali mono, più I/O locali direttamente disponibili presso il desk audio.

redazione milano