photokina 2016: si entra in una nuova dimensione photokina 2016: si entra in una nuova dimensione
A Colonia il settore dell’imaging mette in mostra dinamismo e forza innovativa 191.000 visitatori entusiasti ed espositori soddisfatti: photokina, la fiera leader per foto, video... photokina 2016: si entra in una nuova dimensione

photo3A Colonia il settore dell’imaging mette in mostra dinamismo e forza innovativa
191.000 visitatori entusiasti ed espositori soddisfatti: photokina, la fiera leader per foto, video e imaging, si è conclusa domenica a Colonia dopo una settimana di grandi successi. 983 espositori da 42 paesi hanno conquistato operatori e visitatori privati grazie alla presentazione di una serie di novità in tutti gli ambiti della filiera dell’imaging. Il nuovo format della fiera, sviluppato all’insegna di “Imaging Unlimited”, è stato valorizzato al meglio in tutti i segmenti: tantissimi giovani visitatori hanno invaso i padiglioni di Colonia, dimostrando curiosità e interesse per tutti gli aspetti dell’imaging e dedicando il proprio tempo alla scoperta di tecnologie e servizi. A photokina si è fotografato, filmato e condiviso come mai prima: durante la settimana di fiera quasi 34.000 tweet con l’hashtag photokina hanno fatto il giro del mondo. Prosegue il megatrend sociale dell’immagine come nuovo linguaggio universale e a photokina si è imposta anche una tendenza trasversale: la focalizzazione sul “decisive moment”, attimo unico e decisivo.
photo4Sotto molti aspetti photokina 2016, svoltasi all’insegna di “Imaging Unlimited”, ha significato l’ingresso in una nuova dimensione. “Con il nuovo format, oltre a rivolgerci al nostro target abituale, volevamo stimolare un maggior numero di giovani ad approfondire le tematiche legate al mondo di foto, video e imaging”, così Katharina C. Hamma, Chief Operating Officer di Koelnmesse, spiega le ragioni della riorganizzazione di photokina. “Abbiamo fatto di photokina un evento multimediale incentrato sulla comunicazione per immagini e non una mera esposizione di prodotti; nei giorni scorsi abbiamo percepito chiaramente come questa idea abbia conquistato sia i visitatori che gli espositori.”
Le nuove macchine fotografiche e gli obbiettivi presentati a photokina 2016 sono pensati su misura per le esigenze individuali sia degli utenti professionali che degli appassionati di fotografia più ambiziosi. Foto in 4K o 6K, mirini intercambiabili, sistemi flessibili o registrazioni editabili immediatamente in formato RAW: i fotografi godono ormai del massimo supporto per immortalare il “decisive moment”. Oltre ad affinare incessantemente gli aspetti tecnologici, i produttori di macchine fotografiche e obbiettivi puntano anche sull’estetica: continua il trend di un design purista combinato ad altissime prestazioni. Nella fascia semiprofessionale il segmento premium delle camere compatte si misura da pari a pari con le fotocamere a sistema e reflex, grazie anche ai nuovi sensori.

photo1A photokina 2016 i riflettori erano puntati su soluzioni smart collegate in rete, grazie non solo alle numerose collaborazioni fra prestigiose aziende produttrici di fotocamere e marchi di smartphone in riferimento ad obbiettivi e tecnica fotografica. Smartphone e tablet diventano un fattore centrale in tutte le fasi della filiera dell’imaging, sia sotto forma di pulsante di scatto o come schermo, per comandare i droni, elaborare le immagini o come strumenti di condivisione. Esiste un’ampia gamma di app intelligenti che agevolano fra l’altro anche l’archiviazione e la presentazione.

photokina 2016 in cifre:
A photokina 2016 hanno partecipato 983 aziende da 42 paesi, di cui il 69% dall’estero; dalla Germania hanno partecipato 211 aziende e 97 coespositori, mentre dall’estero hanno aderito 460 aziende e 215 coespositori. Comprese le stime relative all’ultimo giorno, a photokina 2016 sono stati registrati circa 191.000 visitatori da 133 paesi.

La prossima edizione di photokina si terrà da martedì 25 a domenica 30 settembre 2018.

precedente
successivo

redazione milano