Sony collabora con Evertz all’interoperabilità IP Sony collabora con Evertz all’interoperabilità IP
Sony ed Evertz collaborano per sviluppare nuove tecnologie di interoperabilità IP. Le due aziende hanno annunciato la loro alleanza strategica in occasione di IBC... Sony collabora con Evertz all’interoperabilità IP

Sony ed Evertz collaborano per sviluppare nuove tecnologie di interoperabilità IP. Le due aziende hanno annunciato la loro alleanza strategica in occasione di IBC 2014, come prosecuzione degli sforzi per introdurre nuove soluzioni innovative su reti IP, come la Network Media Interface di Sony e la Software Defined Video Network (SDVN) di Evertz.
La collaborazione Sony-Evertz permetterà ai clienti di utilizzare un’infrastruttura IP nelle loro sedi e supporterà le emittenti tramite la transizione da ambienti SDI legacy a infrastrutture su reti IP.

La Networked Media Interface di Sony pacchettizza e trasmette video, audio e metadati in HD e 4K in tempo reale su infrastrutture di rete standard. Sony sta inoltre sviluppando la tecnologia LLVC (Low Latency Video Codec), che supporta la compressione video necessaria per la trasmissione 4K a 60p su 10 Gigabit Ethernet.

Questa tecnologia migliora anche il sistema di produzione live IP di Sony, rendendo più efficienti e meno costose le trasmissioni live in studio e quelle sportive. All’IBC 2014, diverse società leader di settore hanno annunciato il loro supporto per la Networked Media Interface di Sony.

“L’obiettivo di Sony è quello di sviluppare tecnologie IP in tempo reale per ridurre i costi dei sistemi e ottenere una maggiore efficienza di configurazione e di funzionamento per le emittenti”, ha affermato Olivier Bovis, Head of AV Media Marketing di Sony Europe. “Lavorare con Evertz ci permette di realizzare soluzioni basate su reti IP scalabili e flessibili per un’ampia gamma di infrastrutture di produzione ed emittenti”.

“La soluzione SDVN di Evertz sfrutta la nostra orchestrazione unificata MAGNUM e il relativo sistema di controllo, insieme a switching fabric IP ad alta capacità (Evertz EXE-VSR e IPX) e gateway IP per offrire un’infrastruttura su reti IP scalabile da SD/HD a Ultra HD a partire da un nucleo 10GbE”, ha commentato Eric Fankhauser, Vice President, Product Development di Evertz. “La transizione da infrastrutture SDI legacy a infrastrutture su reti IP offre notevoli vantaggi ed Evertz ha implementato queste soluzioni per i nostri clienti. Lo sviluppo dell’interoperabilità con la Networked Media Interface di Sony offrirà ai clienti maggiori opzioni di workflow basate su reti IP”.

Sony ed Evertz continueranno a collaborare all’interoperabilità fra le proprie attrezzature per la trasmissione basate su reti IP sulla base della Networked Media Interface.

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien