Tecnologie: SRT (secure reliable transport) Tecnologie: SRT (secure reliable transport)
Uno dei problemi fondamentali da risolvere per il trasporto dei segnali video digitali su reti IP è sempre stato (e sempre sarà) quello di... Tecnologie: SRT (secure reliable transport)

Uno dei problemi fondamentali da risolvere per il trasporto dei segnali video digitali su reti IP è sempre stato (e sempre sarà) quello di ridurre al minimo la “latenza” tra la trasmissione e la consegna dei “pacchetti video”. Molto strada è stata fatta: compressione del segnale, perdita dei pacchetti e fluttuazioni della larghezza di banda durante il percorso del segnale attraverso un rete di server dalle caratteristiche difficilmente prevedibili e controllabili a priori, sono solo alcuni dei problemi da risolvere per garantire una continuità di trasmissione.
Indispensabile soprattutto quando ci si trova a dovere gestire delle trasmissioni “dal vivo”.
Haivision e Wowza hanno creato da alcuni anni l’SRT Open Source Project al quale hanno aderito molte aziende del settore raggruppate nella SRT Alliance. Attraverso gli sforzi congiunti di tutti gli sviluppatori delle numerose aziende coinvolti i risultati hanno portato dei risultati molto interessanti, come si può vedere nel filmato.

SRT è dunque un protocollo di trasporto video open source che ottimizza le prestazioni di streaming su reti imprevedibili con flussi sicuri e facilità il passaggio dei segnali dai firewall, offrendo video live di qualità migliore sulle reti peggiori. Il progetto SRT Open Source, guidato da SRT Alliance, è una comunità collaborativa di leader del settore e sviluppatori che si sforzano di raggiungere il trasporto di video Internet a bassa latenza migliorando continuamente SRT open source.

QUALITÀ incontaminata
Protegge da jitter, perdita di pacchetti e fluttuazioni della larghezza di banda, in modo che gli spettatori possano vivere la migliore esperienza visiva.

BASSA LATENZA
Controllo configurabile per fornire video a bassa latenza mentre si superano le sfide della rete.

CORREZIONI SICURE
La crittografia AES end-to-end a 128/256 bit garantisce che il contenuto sia protetto dal contributo alla distribuzione.

Tra le decine di aziende impegnate nello sviluppo di questo progetto Open Source un sostenitore particolarmente appassionato è Simen Frostad che con la sua Bridge Technologies sostiene SRT con gli sforzi continui dei propri sviluppatori.

precedente
successivo

redazione milano