Rapporto Anica: l’industria dell’audiovisivo  genera 173 mila posti di lavoro Rapporto Anica: l’industria dell’audiovisivo  genera 173 mila posti di lavoro
Il settore audiovisivo è composto da quasi 8500 imprese per un totale di 61 mila posti di lavoro diretti. Nelle filiere connesse ne sono... Rapporto Anica: l’industria dell’audiovisivo  genera 173 mila posti di lavoro

Il settore audiovisivo è composto da quasi 8500 imprese per un totale di 61 mila posti di lavoro diretti. Nelle filiere connesse ne sono attivati quasi il doppio, circa 112 mila. Tra diretti e indiretti, sono dunque 173 mila i posti di lavoro complessivi generati da Cinema, Audiovisivo, Broadcasting.
Sono dati contenuti nel primo Rapporto “Cinema e Audiovisivo: l’impatto per l’occupazione e la crescita in Italia”, prodotto dal Centro Studi di Confindustria per Anica e presentato a Roma l’undici aprile.
Ogni euro di domanda aggiuntiva di servizi e prodotti audiovisivi – evidenzia il Rapporto – attiva un effetto moltiplicatore pari a 1,98 euro, che è, dopo il settore delle costruzioni, il più alto fra tutte le attività economiche. La forza lavoro del settore è caratterizzata da una maggiore presenza di under 50 (77% vs 73% di media nazionale) e di donne (39% vs 36% del totale). Nella classifica mondiale dell’Audiovisivo, in cui sono sempre più forti Cina e India, l’Italia si conferma tra i primi dieci Paesi del mondo, nonostante le difficoltà dell’ultimo decennio. L’export dei prodotti audiovisivi italiani registra una dimensione pari a 890 milioni di euro, mentre l’import infra-settoriale è valutato in 120 milioni.
“Bisogna fare in modo che le nostre imprese, in una competizione globale agguerrita, non siano target di iniziative predatorie”, ha affermato il presidente del Consiglio Giuseppe Conte durante la presentazione del Rapporto. “Le industrie dell’audiovisivo chiedono certezze al governo, per poter investire e competere a fronte di aggregazioni enormi che rischiano di colonizzare il Paese”, ha dichiarato Francesco Rutelli, presidente dell’Anica.

http://www.anica.it/news/anica-laudiovisivo-strategico-per-litalia

Articolo precedente
Articolo successivo

Amelia Verga

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien