Apple vale 2 mila miliardi di dollari Apple vale 2 mila miliardi di dollari
Per la prima volta nella storia degli Stati Uniti una società vale in borsa 2mila miliardi di dollari. A superare questo limite è stata... Apple vale 2 mila miliardi di dollari

Per la prima volta nella storia degli Stati Uniti una società vale in borsa 2mila miliardi di dollari. A superare questo limite è stata Apple, che nel 2018 aveva già varcato la soglia dei mille miliardi di quotazione. Ora l’azienda ‘vale’ quasi quanto il Pil dell’Italia nel 2019.

Tim Cook, CEO Apple

Nelle ultime 52 settimane il titolo è avanzato di poco meno del 120%.
Lo scorso anno, a contendersi la prima posizione c’erano anche Microsoft e Amazon, ma ora il distacco si fa marcato: il gruppo fondato da Bill Gates e quello controllato da Jeff Bezos valgono circa 1600 miliardi ciascuno.

Decisamente più in giù nella classifica dei big del mercato tecnologico c’è Alphabet, la holding che controlla Google, che fa registrare una capitalizzazione di 1050 miliardi di dollari circa. Ancora più in basso si trova Facebook, con un valore di mercato di poco più di 760 miliardi di dollari.

Piero Ricca