Avid favorisce la connessione Avid favorisce la connessione
Alla vigilia dell’apertura del NAB, la riunione dell’Avid Customer Association (ACA) è stata l’occasione per presentare le novità dell’azienda il cui nome è divenuto... Avid favorisce la connessione

Alla vigilia dell’apertura del NAB, la riunione dell’Avid Customer Association (ACA) è stata l’occasione per presentare le novità dell’azienda il cui nome è divenuto sinonimo di montaggio video digitale.
Proprio dal lavoro di questa associazione, che conta più di 25mila partecipanti, sono arrivate le richieste di nuove funzionalità
Per Media Composer, a parte una significativa riduzione del costo dell’abbonamento (che si riduce a poco meno di 20 dollari al mese), le novità sono costituite dal supporto per risoluzioni fino a 8k e superiori, dal miglioramento della gestione dei titoli e della correzione dei colori, che si avvale ora di forme per delimitare la zona di intervento. Inoltre, si potranno anche spostare elementi di un montaggio in un altro senza doverlo aprire. Quest’ultima funzione è resa possibile dall’accesso diretto a tutti i contenuti della piattaforma di storage Isis o presenti nel cloud, contenuti che possono essere visualizzati anche con un browser Internet essere utilizzati per creare nuove sequenze.
La piattaforma cloud di Avid si arricchisce di altre funzionalità che vanno dalla catalogazione semi-automatica dei contenuti al controllo della loro aderenza ai diversi standard.

Jeff Rosica

“Gli imponenti cambiamenti dei media e dell’intrattenimento, pur rappresentando una sfida, offrono ai nostri clienti nuove occasioni per cambiare il modo in cui lavorano e garantire migliori risultati per il loro business,” ha detto Jeff Rosica, CEO e Presidente di Avid. “Siamo entusiasti di poterli aiutare a esprimere il loro pieno potenziale accelerando ulteriormente la disponibilità di strumenti, app, servizi e soluzioni connesse che permettano di rendere più facile la creazione di contenuti sempre più coinvolgenti. Siamo riconoscenti del vantaggio che ci dà l’Avid Customer Association nel determinare lo sviluppo di nuovi prodotti.”

In questo quadro si inserisce anche l’app Avid Connect che consentirà agli utilizzatori di Avid di interagire tra loro per collaborare alla realizzazione di progetti, cosa questa resa ancora più fattibile dai servizi Avid OnDemand che permetteranno di accedere a ulteriori risorse hardware e software in base alle specifiche esigenze.

Articolo precedente
Articolo successivo

Mauro Baldacci