Sky, la tecnologia accelera sui circuiti, la F1 come non l’abbiamo mai vista Sky, la tecnologia accelera sui circuiti, la F1 come non l’abbiamo mai vista
Sky ha rivoluzionato  il modo di vivere la Formula 1 in Tv “di qua e di là” dal teleschermo. Molte le novità per lo... Sky, la tecnologia accelera sui circuiti, la F1 come non l’abbiamo mai vista

Sky ha rivoluzionato  il modo di vivere la Formula 1 in Tv “di qua e di là” dal teleschermo. Molte le novità per lo spettatore, ma molte anche per quanto riguarda la produzione televisiva con tante tecnologie nuove e integrate in campo.

Grazie all’accordo con Formula One Management (F.O.M.), Sky Italia detiene a partire dal 2013 i diritti televisivi del Campionato del Mondo FIA di Formula 1™, e può quindi offrire su Sky Sport F1 HD una copertura live totale, in esclusiva e in Alta Definizione del Mondiale, a partire dai 19 Gran Premi del 2013. Dieci di questi Gran Premi andranno in onda in esclusiva live, mentre gli altri saranno in diretta anche su una rete free to air che li trasmetterà in differita di alcune ore;

Dal punto di vista dello spettatore le novità sono davvero importanti: un mosaico in HD con 9 canali interattivi per non perdere un dettaglio, un istante, un’informazione, un’emozione. Poi sarà “SOCIAL F1” grazie all’interazione con twitter e in pista SKY sfodera un team di commentatori esclusivi come Jacques Villeneuve, Marc Gené, Fabiano Vandone e Sarah Winkhaus.


Tutti i GP live e in HD solo su SKY, senza interruzioni pubblicitarie. Dietro allo schermo un sistema regia imponente, trasportabile creato su misura dal team tecnico di SKY e di Videe.

I nove canali interattivi sono visibili tutti anche in contemporanea sul teleschermo, grazie a una avveniristica schermata, così da poter scegliere in ogni istante una regia personalizzata, i proprio punto di vista su ogni circuito.

Le pagine dei social media dedicate permettono una interazione totale con lo show della F1 e le cronache.

L’audio in doppio audio Dolby 5.1, permette di sentire i motori come se fossero nel salotto di casa in modo avvolgente.

Il nuovo canale tematico si chiama Sky Sport F1 HD totalmente dedicato al mondo della Formula 1™. In onda 24 ore su 24 ospita in diretta anche tutti i 19 Gran Premi del Mondiale 2013 di F1™. Il via alle trasmissioni è stato dato il 18 febbraio 2013. E non è finita qui perché la F1™ è visibile in diretta anche in mobilità grazie a Sky Go per gli abbonati da almeno un anno.

19 weekend di gara per il nuovo canale di SKY dedicato alla F1: Sky Sport F1 HD con ben 30 ore live. Riprese, regia, editing, grafica e commento a forti tinte tecnologiche.

Sulla scia della straordinaria esperienza delle Olimpiadi di Londra vissuta attraverso il primo mosaico interattivo in HD, Sky torna ad offrire la possibilità di personalizzare al massimo la visione per ogni singolo Gran Premio grazie al

mosaico interattivo in HD, con 9 canali in cui scegliere le inquadrature da protagonisti e con 9 opzioni video: la diretta di Sky Sport F1 HD, 3 canali On Board, dalla prospettiva dell’auto che si vuole “guidare”; dalla Pit Lane: Poi Race Control, un canale diviso in 4 mini schermi con il live di Sky Sport F1 HD, uno delle On Board, il Live Timing e il Race Tracker;

Live Timing, il riquadro con i tempi ufficiali per essere sempre aggiornati in tempo reale; Race Tracker, è la grande novità, il canale con la mappa del circuito che permetterà di sapere in ogni momento la posizione delle monoposto senza perdere neanche un sorpasso; e poi Highlights, il mini schermo con i momenti salienti del Gran Premio;

E non è finita qui, infatti questo circo delle meraviglie è stato reso possibile da una notevole messe di tecnologie messe in campo per l’occasione da SKYSport F1HD.

Il progetto parte da specifiche ben definite di leggerezza, portabilità e facilità di montaggio e smontaggio. Sono previste solo quattro ore per approntare il sistema ad ogni gran premio. Il peso deve facilitarne gli spostamenti e la successiva gestione in opera deve essere facile e conveniente. Per realizzare tutto ciò nella gestione e ingegnerizzazione, SKY ha fatto affidamento a Videe, ben nota struttura di Pordenone assai avvezza alle produzioni di successo, reality, documentari e molto di più in Italia e nel mondo.

Il team dietro al progetto di questo sistema è guidato Riccardo Botta, Head of Sport Production and Operation e da Tiziano Mantovani, Technical Operations Manager (foto), che segue anche l’operatività sui circuiti.

La regia di produzione, post produzione ed emissione si basa su nove flight case che in poco più di 2000 chili e 6m cubi contemplano tutto: Produzione, Editing, Commento, ENG. Tutte le zone sono interconnesse con fibra ottica e anche verso il cuore operativo di SKY Milano Santa Giulia. Tutto viene gestito in modalità IP, video in file format, audio intercom compreso.

La regia di produzione comprende un mixer video Sony MVS-6530 con 48 ingressi e 32 uscite, uno audio della Lawo MC²56, una matrice Harris Platinum MX con multiviewer integrato HV-SXP. Per la registrazione in HD, si parla di AVC Intra 100, con audio su 5.1 canali in Dolby surround e di un sistema Slow Motion EVS XT3 con XStore NAS da 24TB perfettamente integrato con l’editing.

Nella personalizzazione delle riprese SKY mette in campo 3 Radiocamere ENG Panasonic AJ-HPX3100 con sistemi RF VisLink L-1500 che “sbirciano” nei paddock, nella griglia e nella pit lane registrando dove serve su P2 file AVC-Intra. I microfoni sono della Wisycom.

Passando al montaggio, sono state scelte 2 stazioni con Avid Media Composer e Adrenaline e convivenza con un’area di produzione grafica avanzata su apparati Vizrt Engine e AKI. Determinante in eventi di tale portata la sezione dedicata alle intercomuncazioni che qui vede impegnati 8 apparati Riedel Mediornet sempre su fibra ottica che interconnette le tre aree di produzione e Milano.

Tutto viaggia su fibra ottica e in tempo reale, sia le 4 aree dedicate, (MCR FOM , Production gallery + Editing Office Area, Commentary Position, TX Area), sia la centrale video nella Master Control Room della FOM (Formula One Management) con il clean feed, sia il collegamento con la main control room di produzione SKY a Santa Giulia, sia le postazioni di commento.

Di circuito in circuito questi apparati vengono installati in container dedicati di 25 mq o 36 mq e poi smontati velocemente verso le 18 alla fine del Gran Premio, rimpacchettati e preparati per la nuova destinazione.

Tra personale operativo tecnico e redazione giornalistica si parla di una trentina circa di persone coinvolte.

Dal punto di vista della produzione in pratica tutti i segnali video dell’host broadcaster, MCR FOM, arrivano mediante Mediornet su fibra a 50Gb alla regia di SKY. Qui viene integrata la personalizzazione grazie alla grafica e i segnali delle radio camere dette ed ecco pronto il segnale del canale SKY Sport F1 HD, nonché i servizi giornalistici di SKY Sport 24.

Tutti i segnali viaggiano senza ritardo verso Milano dai circuiti e viceversa in modo bidirezionale per il ritorno del program e di tutte le comunicazioni e ovviamente sono ridondati con linee extra.
Videe che celebra 25 anni di attività, nella persona del CEO Bruno Mercuri ha orgogliosamente e ufficialmente sottolineato le capacità tecniche e organizzative della sua azienda nonché di integrazione con il team partner di SKY (tra cui i citati Riccardo Botta, Head of Sport Production and Operation e Tiziano Mantovani, Technical Operations Manager) e dichiara “risultati ottimali che ben coniugano alta qualità del prodotto, spiccata innovazione tecnica, velocità e semplicità di assemblaggio ed utilizzo, per un sistema altamente affidabile, sicuro, potente, all’avanguardia, capace, tra le altre cose, di gestire oltre un centinaio di segnali in contemporanea e di sincronizzare 20 segnali esterni.”

 

Articolo precedente
Articolo successivo

redazione milano

WP-Backgrounds Lite by InoPlugs Web Design and Juwelier Schönmann 1010 Wien