Ultimatte 12 va oltre il chroma key Ultimatte 12 va oltre il chroma key
La versione 12 di Ultimatte ha fatto il suo debutto all’IBC: hardware e software completamente rivisti e supporto per video Ultra HD sono le... Ultimatte 12 va oltre il chroma key

La versione 12 di Ultimatte ha fatto il suo debutto all’IBC: hardware e software completamente rivisti e supporto per video Ultra HD sono le principali novità.

A un anno dall’acquisizione di Ultimatte, Blackmagic Design ha presentato la nuova versione di quello che è considerato il dispositivo di riferimento per la gestione del chroma key. Ultimatte 12 supporta il video Ultra HD fino al formato 2160p50/60 con trattamento del colore sub-pixel per garantire una perfetta correzione delle contaminazioni del colore dello sfondo.

Tutti gli ingressi accettano segnali video SDI, HD-SDI e12G-SDI e sono stati aggiunti gli ingressi per le maschere dello sfondo e del livello video aggiuntivo che permettono di isolare gli elementi da visualizzare in primo piano o renderli semitrasparenti. Presente anche un ingresso per la “garbage matte”, una maschera che consente di eliminare aree della sorgente video da sovrapporre allo sfondo di qualsiasi forma, che si aggiunge alla maschera rettangolare che può essere generata internamente. Sempre in tema di maschere, con la “hold out matte” si possono definire aree del video da sovrapporre che hanno lo stesso colore dello sfondo e che altrimenti sarebbero trasparenti.

La realizzazione di un chroma key è semplificata dalla nuova funzione che permette di comporre le immagini con il tocco di un pulsante: Ultimatte 12 analizza la scena e imposta automaticamente più di 100 parametri. Se lo sfondo è ben illuminato e il bilanciamento del bianco è corretto, possono non essere necessari ulteriori interventi, comunque sempre possibili.

“Da più di 40 anni Ultimatte è il leader del compositing per il broadcast in tutto il mondo”, afferma Grant Petty, ceo di Blackmagic Design. “Siamo davvero entusiasti di portare questo gioiello di tecnologia ancora più in alto! Ultimatte 12 non è più un semplice keyer, ma un motore per il compositing in Ultra HD in tempo reale, progettato appositamente per le esigenze del broadcast, e delle produzioni televisive o cinematografiche odierne!”

Invariato il prezzo di listino, fissato a 8.759 euro, così come quello del pannello di controllo Smart Remote 4 (3.319 euro) che può controllare fino a otto Ultimatte 12.

Articolo precedente
Articolo successivo

Mauro Baldacci