La Nuova Blackmagic Design Pocket Cinema Camera 6K La Nuova Blackmagic Design Pocket Cinema Camera 6K
La nuova cinepresa digitale compatta con sensore HDR 6K Super 35, 13 stop di gamma dinamica, attacco obiettivo EF e doppio ISO nativo fino... La Nuova Blackmagic Design Pocket Cinema Camera 6K

La nuova cinepresa digitale compatta con sensore HDR 6K Super 35, 13 stop di gamma dinamica, attacco obiettivo EF e doppio ISO nativo fino a 25600 per una performance eccellente in condizioni di scarsa illuminazione.

Blackmagic Design ha presentato Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K, la nuova cinepresa digitale compatta con sensore HDR 6K Super 35, 13 stop di gamma dinamica, attacco obiettivo EF e doppio ISO nativo fino a 25600 per una performance eccellente in condizioni di scarsa illuminazione. Dopo il successo di Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K, questo nuovo modello vanta un sensore Super 35 con risoluzione 6K, offrendo una qualità dell’immagine superiore. L’attacco obiettivo EF ammette un’ampia varietà di obiettivi, tra cui Canon, Zeiss, Sigma e Schneider.

Blackmagic Pocket Cinema Camera racchiude numerose funzioni ad alta prestazione per il cinema digitale in un design elegante, miniaturizzato e maneggevole. Realizzata in un composto di fibra di carbonio e policarbonato leggero, offre un’impugnatura multifunzione per accedere immediatamente ai controlli per Rec, ISO, bilanciamento del bianco e angolo dell’otturatore. In quanto autentica camera digitale avanzata, il sensore è progettato per ridurre il rumore termico, garantendo ombre più nitide e un ISO più alto. Inoltre l’ampio display LCD da 5 pollici facilita la messa a fuoco alle risoluzioni 4K e 6K.

Forte di un sensore Super 35 da 6144 x 3456 e un attacco obiettivo EF, Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K consente di usare i grandi obiettivi fotografici EF per produrre immagini cinematografiche a bassa profondità di campo, con sfondi sfocati creativi e straordinari effetti bokeh. Gli utenti potranno quindi filmare in 6K, per poi zoomare e reinquadrare le immagini in post produzione e ricavare grandangolari e primi piani dalla stessa camera, senza perdita di qualità.

I modelli 4K e 6K dispongono di ben 13 stop di gamma dinamica, mantenendo una maggiore quantità di dettagli nelle aree più luminose e più scure dell’immagine rispetto alle normali videocamere. Per esempio impostando l’esposizione per una scena d’interni, gli utenti potranno contare su una definizione impeccabile anche della luce filtrata dalla finestra, e ottenere colori persino più accurati dello spazio colore DCI-P3 usato per i film.

Blackmagic Pocket Cinema Camera offre un doppio ISO nativo fino a 25600, che minimizza la granulosità e il rumore nelle immagini, pur servendosi dell’intera gamma dinamica del sensore. Un ISO di 400 è ideale per riprendere sotto le luci del set. Il gain si auto-imposta di pari passo alla regolazione dell’ISO, agevolando la cattura di immagini favolose anche quando non c’è tempo per configurare l’impianto luci.

Il modello 6K raggiunge una risoluzione di 6144 x 3456 16:9 a 50 fps, 6144 x 2560 2.4:1 a 60 fps, e 5744 x 3024 17:9 a 60 fps. Per gli alti frame rate, in modalità finestra arriva a 2.8K 2868 x 1512 17:9 a 120 fps. Si può lavorare anche in anamorfico 6:5 usando obiettivi anamorfici da 3.7K 3728 x 3104 a 60 fps.

Pocket Cinema Camera registra file dal formato aperto che non è necessario transcodificare, più precisamente Apple ProRes a 10 bit in tutti i formati fino al 4K, e Blackmagic RAW a 12 bit in tutti i formati fino al 6K. Il vantaggio è che questi file vengono letti da tutti i sistemi operativi, e le schede e i drive di archiviazione si possono formattare in HFS+ su Mac e ExFAT su Windows.

Blackmagic Pocket Cinema Camera integra uno slot di registrazione CFast e uno per SD UHS II, e una porta di espansione USB C per registrare direttamente su un drive esterno. Gli utenti potranno usare le comuni schede SD per lavorare in HD, oppure i modelli UHS II o CFast ad alta prestazione per il 4K e il 6K in Blackmagic RAW. Sarà possibile catturare più di un’ora di materiale 6K a piena risoluzione su una sola scheda UHS II da 256GB.

Blackmagic RAW è un rivoluzionario formato sviluppato per catturare e mantenere tutti i dati originali del sensore della camera. Oltre a essere altamente compressi, i formati video come l’H.264 introducono rumore e artefatti indesiderati, causando la perdita irrimediabile dei dati del sensore. Blackmagic RAW elimina questo problema, garantendo magnifiche immagini ricche di dettagli e colore nell’intera pipeline di produzione, dalle riprese al montaggio, fino al colore e al mastering. Inoltre poiché salva le impostazioni della camera come metadati, gli utenti potranno regolare ISO, bilanciamento del bianco ed esposizione, o sovrascriverle in fase di montaggio senza intaccare la qualità. I file Blackmagic RAW sono piccoli e super veloci, quindi facili da gestire.

Sul retro di Pocket Cinema Camera trova spazio un ampio e luminoso display touch da 5 pollici che aiuta a impostare inquadratura e messa a fuoco. È come avere un Blackmagic Video Assist integrato alla camera stessa. Oltre a visualizzare informazioni di ripresa importanti e i menù di configurazione, il display offre intuitivi controlli di messa a fuoco che richiedono un solo tocco del dito. Tra i comodi overlay a schermo sono disponibili indicatori di stato di ripresa, istogramma, indicatori di focus e peaking, livelli audio, guide di inquadratura e icone di trasporto.

Blackmagic OS è il sistema operativo della camera, moderno, intuitivo e user-friendly, basato sulle più recenti tecnologie. Per cambiare le impostazioni, inserire i metadati e visualizzare lo stato delle riprese basta toccare o sfogliare con il dito sul touchscreen. Gli utenti troveranno gli strumenti per un controllo completo di funzioni avanzate tra cui messa a fuoco ed esposizione, LUT 3D, HDR, inserimento dei metadati, timecode e impostazioni Blackmagic RAW.

Dotata della stessa scienza del colore di quarta generazione di URSA Mini Pro G2, Blackmagic Pocket Cinema Camera cattura tonalità della pelle impeccabili e colori fedeli in ogni ripresa. La scienza del colore 4 Gen di Blackmagic si avvale di una complessa curva di gamma a 12 bit sviluppata per catturare una maggiore quantità di dati nelle luci e nelle ombre, producendo immagini di alta qualità. Inoltre gestisce parte dell’intricata elaborazione dell’immagine Blackmagic RAW, mantenendo i dati del colore e della gamma dinamica del sensore nei metadati, a cui gli utenti potranno accedere in post produzione.

La camera include un connettore HDMI, utilizzabile per il monitoraggio di flussi HDR a 10 bit, con o senza overlay. Ospita anche una connessione XLR mini con alimentazione phantom da 48 volt per microfoni professionali, un ingresso 3,5 mm per microfoni per videocamera, una connessione per cuffie e un connettore di alimentazione DC ad aggancio sicuro.

Le camere digitali riprendono con uno spazio colore logaritmico che mantiene l’intera gamma dinamica. Queste immagini sono ideali in post produzione, ma appaiono piatte e sbiadite sul monitor in fase di ripresa. La soluzione è applicare le LUT 3D, che conferiscono alle immagini il look finale che si desidera ottenere post-montaggio. Blackmagic Pocket Cinema Camera è compatibile con LUT 3D a 17 e 33 punti standard, e include anche LUT 3D interne, tra cui Extended Video, Film to Video e Film to Rec.2020.

Le camere professionali offrono un generatore di timecode interno, ideale per mantenere la sincronizzazione durante le riprese multicamera. Blackmagic Pocket Cinema Camera è compatibile con diversi generatori di timecode esterno, come Tentacle Sync, che basta collegare all’ingresso audio 3,5 mm. Così facendo gli utenti potranno avviare e interrompere liberamente la registrazione su tutte le camere impiegate e ottenere riprese con lo stesso timecode. È una funzione ideale per i festival di musica ripresi da molteplici camere mobili. Inoltre DaVinci Resolve 16.1 riconoscerà e sincronizzerà automaticamente le riprese di tutte le camere, evitando di smistare migliaia di file manualmente.

In termini di alimentazione, Blackmagic Pocket Cinema Camera si avvale di batterie rimovibili LP-E6 e include un connettore DC ad aggancio sicuro per evitare lo scollegamento indesiderato durante le riprese. Inoltre il cavo AC in dotazione alimenta la camera e allo stesso tempo ricarica la batteria. La porta di espansione USB C consente di ricaricare la batteria sfruttando caricabatteria portatili, caricatori per smartphone o laptop. Gli utenti potranno anche inserire l’opzionale Blackmagic Pocket Battery Grip per utilizzare due batterie e prolungare notevolmente l’autonomia della camera.

Blackmagic Pocket Cinema Camera 4K e 6K includono la versione completa di DaVinci Resolve Studio, lo stesso software utilizzato dai migliori studi di Hollywood per la post produzione di film, serie televisive e spot pubblicitari di successo. DaVinci Resolve offre la rivoluzionaria pagina Cut, contenente strumenti di montaggio intelligenti e funzioni innovative per scorrere i filmati, montarli e pubblicarli velocemente. Il software vanta i rinomati strumenti professionali firmati DaVinci per effettuare montaggio, correzione colore avanzata, post audio ed effetti visivi con una sola applicazione.

“Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K regala immagini 6K favolose ed è compatibile con gli obiettivi EF, come richiesto dagli utenti”, ha affermato Grant Petty, AD di Blackmagic Design. “Oltre alle stesse ottime funzioni del modello 4K apprezzate dagli utenti, offre un attacco obiettivo EF e una risoluzione maggiore, per ottenere immagini di qualità ancora superiore. Inoltre grazie alle funzioni di Video Assist integrate, non sarà necessario acquistare e trasportare attrezzatura aggiuntiva. La camera ha anche in dotazione DaVinci Resolve Studio, diventando la soluzione tutto-in-uno che dà a ciascuno la possibilità di raccontare una storia in modo creativo”.

Caratteristiche principali di Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K

Ideale per film indipendenti, documentari, blog e non solo
Realizzata in un composto di fibra di carbonio e policarbonato
Impugnatura multifunzione per azionare i comandi con una sola mano
Modello 6K da 6144 x 3456; modello 4K da 4096 x 2160
Compatibile con obiettivi micro 4/3 e EF
Ampia gamma dinamica da 13 stop per ottenere un look cinematografico
ISO fino a 25600 per prestazioni eccellenti in condizioni di scarsa illuminazione
Cattura a piena risoluzione fino a 60 fps, o 120 fps in modalità finestra
Formati di file aperti e compatibili con i software più utilizzati
Slot di registrazione integrati per schede SD, UHS II e CFast
Registrazione in Blackmagic RAW di altissima qualità
Display touch da 5 pollici per una messa a fuoco accurata in 6K
Sistema operativo Blackmagic OS, lo stesso di URSA Mini e URSA Broadcast
Scienza del colore Blackmagic di quarta generazione
Connettore HDMI standard per monitorare le immagini con gli overlay di stato
Ingresso XLR mini professionale con alimentazione phantom da 48 volt
LUT 3D applicabili per monitoraggio o registrazione
Porta di espansione USB C per registrare direttamente su un drive esterno
Generatore interno di timecode, ideale per sincronizzare tutte le camere di ripresa
Cattura foto da 21,2 megapixel
Software disponibile in 11 lingue
Controllo a distanza tramite Bluetooth
Alimentazione tramite l’ingresso DC 12V o la porta USB C
Include DaVinci Resolve Studio per la post produzione

Disponibilità e prezzo

Blackmagic Pocket Cinema Camera 6K è disponibile ora a Euro 2.315, imposte escluse, dai rivenditori Blackmagic Design in tutto il mondo.

precedente
successivo

redazione milano